Passa ai contenuti principali

Grano all'arrabbiata con funghi cardoncelli

 Il tema di questo mese de L'Italia nel piatto è: "Scopriamo i cereali locali", tante ricette a base di grano, farro, riso, segale, ecc.

La mia proposta per la Puglia è il "Grano all'arrabbiata"un gustoso  piatto a base di grano, funghi cardoncelli, pancetta e il piccante al punto giusto che dona al piatto un sapore inconfondibile. 

Ideale anche come piatto unico da portare a tavola, il grano all'arrabbiata raccoglie sempre il gusto di tutti.

Il grano cotto è così versatile che può benissimo sostituire la pasta in tante ricette saporite come grano e fagioli, grano alle cozze o ai frutti di mare, oppure con le verdure o in ricche insalate..

In Puglia troviamo il grano anche in un tradizionale dolce, la Colva, una sorta di macedonia con melagrana che si prepara proprio il 2 novembre, giorno della commemorazione dei defunti. 



Il grano in Puglia

E' soprattutto nella Capitanata foggiana, lungo il tavoliere e nella Valle d'Itria che si accentrano i terreni più ricchi, ideali per la crescita della serie dei passaggi che il grano compie, dalla produzione alla distribuzione.

Il grano, in particolare il triticum durum (grano duro) ha da sempre segnato con la sua regolare presenza la civiltà contadina pugliese.
Quod triticum conferan Apulo? Scrisse Varrone.

Sin dai tempi dei romani, la Puglia era descritta come il granaio d'Italia, tutt'oggi infatti è il principale produttore di grano duro con circa 400 mila ettari di terreno coltivati.





Ingredienti:

250 g.di grano

100 g. di pomodori pelati

300 g. di funghi cardoncelli

100 g. di pancetta

1 spicchio di aglio

1 peperoncino piccolo

olio evo

sale


Procedimento:

  1. Mettere una pentola sul fuoco con abbondante acqua, quando bolle versare il grano precedentemente lavato e scolato, aggiungere un po' di sale e far cuocere per almeno un'ora. Poi scolare e mettere da parte.
  2. Nel frattempo, in una padella versare olio evo, aglio, pancetta a dadini e peperoncino, poco sale e far soffriggere, poi aggiungere i funghi puliti e tagliati a striscioline e i pomodori pelati, coprire e portare a cottura.
  3. Infine versare il grano cotto nella padella dei funghi, rimettere sul fuoco per qualche minuto, il tempo di far insaporire il tutto.
da "La cucina pugliese" di Luigi Sada


Scopriamo ora i piatti tipici delle altre regioni:

Trentino-Alto Adige: Schlutzkrapfen - Mezzelune tirolesi
https://profumiecolori.blogspot.com/2021/11/schlutzkrapfen-mezzelune-tirolesi.html
Veneto: Torta di riso ai profumi mediorientali (con riso del delta del Po)(https://www.ilfiordicappero.com/2021/11/torta-di-riso.html)
Friuli-Venezia Giulia: Paparot - Minestra di polenta e spinaci friulana https://www.dueamicheincucina.it/2021/11/paparot-minestra-di-polenta-e-spinaci-friulana.html
Molise: Pannocchio, panettoncino al mais di Campobasso https://tartetatina.it/2021/11/02/pannocchio-panettoncino- al mais-di-campobasso/
Campania: Pane con farina tipo 1 da grano tenero "Autonomia" del beneventano. https://fusillialtegamino.blogspot.com/2021/11/pane-lievitazione-naturale-con-farina.html
Sardegna: Risotto ai funghi porcini, salsiccia secca sarda e Casizolu su Pistoccu di Montresta https://dolcitentazionidautore.blogspot.com/2021/11/risotto-con-funghi-porcini-salsiccia.html



Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Il grano lo cucino poco, se non per i dolci di Pasqua e invece ci si possono preparate tante ricette particolari e molto gustose, proprio come questa.

    RispondiElimina
  3. Per me è una scoperta il grano servito cosi... e sicuramente delizioso con questo sugo intenso e goloso!

    RispondiElimina
  4. ricetta davvero insolita, mi ricorda la fregola e l'orzo allo stesso tempo! complimenti!

    RispondiElimina
  5. E' un piatto molto interessante Milena, ha tutta l'aria di essere speciale!
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina
  6. ma che bella ricetta! a me tutto quello che è all'arrabbiata mi piace perché adoro i cibi piccanti e inoltre non avevo mai pensato ad un utilizzo del grano come primo piatto! un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Davvero molto interessante questa ricetta! Un piatto dal gusto deciso, di carattere, ottimo!

    RispondiElimina
  8. ma che bella ricetta! Ottima proposta ^_^

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Merluzzo in brodetto

Ciao a tutte carissime amiche...! Stamattina qui ...diluvio e temporali...beh....mi sa che la primavera ce la scorderemo...arriveremo all'improvviso in piena estate....siiiiii!!!  e questo cimurro e tosse che mi perseguita ancora, anche se oggi va meglio!!! vabbè resisteremo! Oggi sono contenta perchè ho dato un piccolissimo contributo per una grandissima causa...finalmente mi è arrivato il bellissimo libro di ricette...I-Kitchen, che avevo prenotato qui , scritto da tanti di voi blogger...e a cura della grande Patrizia Bosso, che con tanto amore....pazienza e solidarità ha dedicato ai bimbi e ai ragazzi della Gulliver di Rocchetta Vara, una casa famiglia distrutta da questa tragedia! Ricordate? ...Il 25 ottobre 2011 una pioggia violenta e interminabile flagella l'estremo Levante della Riviera Ligure.Una valanga di acqua e fango si abbatte anche sulla valle di Vara, travolgendo tutto, portando via con sè vite umane, distruggendo abitazioni, inghiottendo oggetti, ricordi, si

La Faldacchea di Turi

In Puglia , l'organizzazione del  matrimonio è ancora, per la maggior parte delle coppie, un rito al quale fa sempre piacere dedicarsi!  Imprescindibile per il giorno più bello, il giorno del " Si, lo voglio "! "Paese che vai...usanze che trovi", e questo detto vale anche per la cerimonia dei matrimoni pugliesi, piccoli dettagli e piccole tradizioni che si differenziano da paese a paese e che si tramandano da generazioni!  La promessa di matrimonio, l'abito  della sposa che in alcuni paesi viene donato dalla suocera, mentre la mamma della sposa regala la camicia con eventuali bottoni gemelli al futuro sposo, e poi scegliere le partecipazioni e gli inviti per la chiesa e il ricevimento, gli addobbi floreali, la scelta dei testimoni, le fedi, la location per la festa, le bomboniere, la musica, i pranzi e le cene (spesso interminabili) con il cibo che circola attorno al rituale e con la cucina tipica pugliese che la fa da padrona!  Oggi la Puglia

Zuppa di pesce in bianco (Ciambotto in bianco)

Buon anno! Da oggi riparte la rubrica de L'Italia nel piatto che per questo appuntamento di gennaio ha pensato ad un tema ideale per questo periodo. Durante le feste di Natale e Capodanno, fra aperitivi, pranzi e cene, si sa, ne approfittiamo per fare grandi scorpacciate delle delizie tipiche delle feste, ma ora è giunto il momento di dedicarci a piatti più leggeri per una maggiore assimilazione del cibo e per farci sentire più in forma. Il  tema di oggi è appunto: " Zuppe e minestre...dopo le feste ", piatti leggeri e poco dispendiosi della cucina di tutti i giorni! Un piatto leggero per eccellenza è la " zuppa di pesce in bianco ", un piatto saporito che ci