Passa ai contenuti principali

CUCINA PUGLIESE: Lampascioni sott'olio

Oggi puntata speciale della rubrica L'italia nel piatto, si parlerà in questo appuntamento dei piatti tipici di Pasqua e pasquetta, una bella carrellata di ricette regionali con tante idee per arricchire la tavola pasquale!

Per la Puglia propongo i Lampascioni sott'olio che forse non tutti conoscono ma vi assicuro sono di una prelibatezza unica!

Il lampascione è una cipolletta (ma non ha niente a che vedere come sapore con la cipolla) che cresce spontanea soprattutto nella nostra regione nei terreni del Subappennino dauno, calcarei e rossi.
Il bulbo è di colore rosso-violaceo, di piccole dimensioni (adulto ha 4-5 cm. di diametro), ha un sapore piacevolmente amarognolo, ha proprietà emollienti e lassative.
Due sono le varietà più note, la "muscari racemosum", indigena, e la  "muscari comosum", meno pregiata, più grossa, più sbiadita di colore e coltivata.
Del lampascione si mangia tutto (tranne la spoglia che va buttata), deve essere di buona qualità e cotto bene.

Sulla tavola pasquale, in Puglia, non può mancare un piatto di lampascioni, come contorno lessati e poi conditi semplicemente con ottimo olio sale e pepe, oppure fritti, arrostiti, al forno, con l'agnello.

Per la preparazione dei miei lampascioni sott'olio mi sono affidata al procedimento di Ornella del blog "Ammodomio" trovate qui il link, una blogger mooooolto attenta alla cucina tradizionale pugliese e che stimo molto...! 
Grazie Ornella,  ti ricordi i tre vasetti che avevo preparato per Pasqua? Beh...ecchetelodicoaffà..fatti già fuori! Mi tocca rifarli... davvero ottimi con l'aggiunta di quel poco di zucchero!
E già, perchè i lampascioni piacciono a molti proprio per il loro gusto amarognolo, ma per un sapore appena più dolce l'aggiunta di poco zucchero è perfetto!

Passiamo ora alla ricetta!

un abbraccio MILENA






















Ingredienti:

1 kg. di lampascioni (da pulire)
1/2 l. di aceto di vino bianco
1/2 l.di acqua
1/2 cucchiaio di zucchero
pepe nero in grani
sale grosso q.b.
aglio, prezzemolo o mentuccia (io preferisco il prezzemolo)
olio extra vergine d'oliva
poco peperoncino (mia aggiunta)
Procedimento:

Pulire molto bene i Lampascioni eliminando le prime foglie come si fa con le cipolle, questa operazione meglio farla con i guanti usa e getta (io purtroppo non riesco a fare nulla con i guanti ...ahimè mi sono poi strofinata le mani con la spugna abrasiva!!!), fare un taglietto a croce alla base e lavarli benissimo sotto l'acqua corrente. Dare un primo bollo in acqua semplice, scolare e sciacquare nuovamente i Lampascioni. In un tegame mettere a bollire l'acqua e l'aceto, aggiungere un po' di sale e quando il liquido è caldo versare i lampascioni e subito dopo aggiungere lo zucchero, abbassare un po' la fiamma e far cuocere fino a quando si riesce ad infilzarli con una forchetta, devono comunque essere ben sodi e non spappolati, i miei lampascioni si sono cotti in poco più di mezz'ora. Si lasciano raffreddare nel loro liquido di cottura e  poi si scolano benissimo lasciandoli in uno scolapasta. Con un canovaccio pulito si tamponano ulteriormente ed inserire nel taglio a croce (con taaaaaanta pazienza) un grano di pepe. Si possono ora sistemare nei vasetti sterilizzati con l'aglio a pezzi, prezzemolo, poco peperoncino e coprire di ottimo olio extra vergine d'oliva badando per qualche giorno a rabboccare con olio se dovesse essere necessario.
E poi...vedi che ti mangi!!!

Vediamo ora i piatti tipici pasquali delle altre regioni:

Lombardia: La Spongada camuna http://www.kucinadikiara.it/2017/04...
Veneto: La Fugassa veneta http://www.ilfiordicappero.com/2017...
Emilia Romagna: La tardura romagnola http://zibaldoneculinario.blogspot.com/...
Liguria: reginette con le uova http://arbanelladibasilico.blogspot.com/...
Toscana: Torta di riso carrarina http://acquacottaf.blogspot.com/201...
Marche: Coratella d’Agnello con le uova http://www.forchettaepennello.com/2...
Lazio: Costolette di agnello panate http://www.silviaferrante.com/2017/...
Abruzzo: Pupe di Pasqua abruzzesi http://ilmondodibetty.it/pupe-di-pa...
Puglia: Lampascioni sott’olio http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/...
Campania: Carciofi arrostiti sulla brace http://www.isaporidelmediterraneo.it/...
Calabria: ‘mpiulato - http://ilmondodirina.blogspot.com/2...
Sicilia: La Cassata Siciliana http://dolcitentazionidautore.blogspot.com/...
Sardegna: Is Tillicas de mendula e saba http://dolcitentazionidautore.blogspot.com/...

Commenti

  1. Bravissima Milena e grazie delle belle parole. ��

    RispondiElimina
  2. sono buonissimi! li conosco, purtroppo qui arrivano solo già in conserva, si solito sott'olio, i tuoi hanno un aspetto delizioso!

    RispondiElimina
  3. e come sempre tu mi fai ricordare le tavole imbandite di mia nonna e gli immancabili lampascioni!!!!
    buoni!!!
    elisa

    RispondiElimina
  4. Ecco, io non ho nemmeno mai assaggiato i lampascioni! Devono essere deliziosi!!! Bravissima come sempre Milena!

    RispondiElimina
  5. Li adoro!!!!!!! Sono una delizia!!!

    RispondiElimina
  6. Speciali Milena, qualche volta li trovo al mercato magari me li preparo, un bacione a presto

    RispondiElimina
  7. Quanto mi piacciono i lampascioni... peccato che nella mia zona non si trovino!

    RispondiElimina
  8. H mangiato quelli industriali, e li adoro, peccato non trovarli freschi per prepararli in casa, un bacio
    Miria

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Merluzzo in brodetto

Ciao a tutte carissime amiche...! Stamattina qui ...diluvio e temporali...beh....mi sa che la primavera ce la scorderemo...arriveremo all'improvviso in piena estate....siiiiii!!!  e questo cimurro e tosse che mi perseguita ancora, anche se oggi va meglio!!! vabbè resisteremo! Oggi sono contenta perchè ho dato un piccolissimo contributo per una grandissima causa...finalmente mi è arrivato il bellissimo libro di ricette...I-Kitchen, che avevo prenotato qui , scritto da tanti di voi blogger...e a cura della grande Patrizia Bosso, che con tanto amore....pazienza e solidarità ha dedicato ai bimbi e ai ragazzi della Gulliver di Rocchetta Vara, una casa famiglia distrutta da questa tragedia! Ricordate? ...Il 25 ottobre 2011 una pioggia violenta e interminabile flagella l'estremo Levante della Riviera Ligure.Una valanga di acqua e fango si abbatte anche sulla valle di Vara, travolgendo tutto, portando via con sè vite umane, distruggendo abitazioni, inghiottendo oggetti, ricordi, si

La Faldacchea di Turi

In Puglia , l'organizzazione del  matrimonio è ancora, per la maggior parte delle coppie, un rito al quale fa sempre piacere dedicarsi!  Imprescindibile per il giorno più bello, il giorno del " Si, lo voglio "! "Paese che vai...usanze che trovi", e questo detto vale anche per la cerimonia dei matrimoni pugliesi, piccoli dettagli e piccole tradizioni che si differenziano da paese a paese e che si tramandano da generazioni!  La promessa di matrimonio, l'abito  della sposa che in alcuni paesi viene donato dalla suocera, mentre la mamma della sposa regala la camicia con eventuali bottoni gemelli al futuro sposo, e poi scegliere le partecipazioni e gli inviti per la chiesa e il ricevimento, gli addobbi floreali, la scelta dei testimoni, le fedi, la location per la festa, le bomboniere, la musica, i pranzi e le cene (spesso interminabili) con il cibo che circola attorno al rituale e con la cucina tipica pugliese che la fa da padrona!  Oggi la Puglia

Zuppa di pesce in bianco (Ciambotto in bianco)

Buon anno! Da oggi riparte la rubrica de L'Italia nel piatto che per questo appuntamento di gennaio ha pensato ad un tema ideale per questo periodo. Durante le feste di Natale e Capodanno, fra aperitivi, pranzi e cene, si sa, ne approfittiamo per fare grandi scorpacciate delle delizie tipiche delle feste, ma ora è giunto il momento di dedicarci a piatti più leggeri per una maggiore assimilazione del cibo e per farci sentire più in forma. Il  tema di oggi è appunto: " Zuppe e minestre...dopo le feste ", piatti leggeri e poco dispendiosi della cucina di tutti i giorni! Un piatto leggero per eccellenza è la " zuppa di pesce in bianco ", un piatto saporito che ci