domenica 2 dicembre 2018

Le intorchiate

Un tema dolce e prezioso per questo appuntamento di dicembre de L'Italia nel piatto: Dolcetti e biscotti preziosi!
Preziosi perchè sono perfetti in questo periodo dell'anno, con la magica atmosfera natalizia, da regalare ai nostri cari, un dono fatto con il cuore e che sarà apprezzato da grandi e piccini!

La Puglia vi propone le Intorchiate (o intorcinate)



Le Intorchiate, sono dei biscotti tipici pugliesi, dalla forma intrecciata, quasi a voler ricordare un abbraccio, di tradizione antica e povera. Caratteristica che contraddistingue questi deliziosi biscotti sono
le mandorle che vengono inserite durante la preparazione dei biscotti al centro di ogni intreccio. Le mandorle, di ottima qualità, sono molto diffuse in Puglia, in particolare nella zona di Toritto, al confine tra pre-Murgia e Alta Murgia.
Le intorchiate (o intorcinate) vengono preparati in ogni periodo dell'anno, sono dei biscotti friabilissimi e ottimi da gustare con un tè o quando si ha voglia di un dolcetto! 













Ingredienti

250 g. di farina 00
75 g. di zucchero semolato
35 g. di burro
75 ml. di ottimo vino bianco
60 ml. di olio evo
un pizzico di sale fino
5 g. di ammoniaca o lievito per dolci
acqua q.b. se occorre (io senza)

Per guarnire
50 g. di mandorle spellate e tostate
zucchero semolato

Procedimento:

1) In una ciotola unire olio e vino e un pizzico di sale, mescolare con una frusta o forchetta, aggiungere la farina poco per volta, quando l'impasto sarà lavorabile con le mani aggiungere il burro morbido, zucchero,  un po' di acqua se l'impasto dovesse risultare piuttosto duro, ma io non ne ho avuto bisogno, infine l'ammoniaca.
2) Amalgamare bene tutti gli ingredienti e lavorare l'impasto fino a quando diventa liscio e omogeneo.
3) Far riposare 15 minuti circa.
4) Staccare piccoli pezzi e formare dei rotolini lunghi circa 20 cm. piegare su se stessi e intrecciare per tre volte, su ogni incrocio inserire una mandorla.
5) Passare tutte le intorchiate nello zucchero semolato e disporre su una teglia rivestita da carta da forno.
6) Infornare a 180° per circa 20-25 minuti




Scopriamo ora le dolcezze delle altre regioni:

Abruzzo: Mostaccioli abruzzesi https://ilmondodibetty.it/mostaccioli-abruzzesi/
Sicilia: Reginelle Siciliane i biscotti al sesamo https://www.profumodisicilia.net/2018/12/02/reginelle-siciliane/




7 commenti:

  1. Belle e buonissime Milena! Un abbraccio grande e tantissimi auguri :)

    RispondiElimina
  2. Bellissimi e sicuramenti deliziosi!

    RispondiElimina
  3. Che bella questa forma intrecciata, molto scenografici.

    Buona domenica
    Miria

    RispondiElimina
  4. belle e buone, poi tutte quelle mandorle, ma cosa c'è di più buono? un bacione!

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono molto, adesso non ho più scuse: devo farle :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Anche questa me la segno. Bellissima la confezione regalo. In un cesto di prodotti fatti in casa farebbe proprio una bella figura.

    RispondiElimina
  7. Eleganti e raffinati come le mani di chi li ha creati. Se sempre bravissima Mile, un abbraccio forte.

    RispondiElimina

Le intorchiate

Un tema dolce e prezioso per questo appuntamento di dicembre de L'Italia nel piatto: Dolcetti e biscotti preziosi! Preziosi perchè sono...