sabato 1 dicembre 2012

Spaghetti con le cozze alla marinara

Buonaseraaaaaa....e ben ritrovate carissime amiche!!!
E sapete che mi siete mancate???

Oh...ma come passa il tempo...è da tanto che non mi affaccio al blog e ahimè anche da voi tutti!
Una settimana circa l'ho trascorsa in giro fra Verona, lago di Garda e Mantova.... siamo stati fortunatissimi , il tempo è stato favoloso e abbiamo potuto così ammirare  questi posti davvero degni di essere visitati!!!
Al rientro poi...beh...giorni di super impegni familiari...e solo ora riesco a trovare un pò di calma!!!
Finalmente riesco a postare una ricettina semplice semplice...ma che sa tanto di mare!!!
Questo piatto l'avevo in archivio da prima di partire...lo so lo so...troppo semplice, ma sapete  io adoro le cozze nere, adoro gli spaghetti...e perchè non postarlo?
E' un piatto che preparo spesso in estate ma, in inverno, quando trovo delle cozze buone non esito un attimo a comprarle.

E allora viaaaaa....andiamo a vedere questa ricettuzza!!!
E le cozze...si aprono a crudo...sempre....basta un pò di pazienza, credetemi è tutto un altro sapore!!!! 
















Ingredienti:

1 kg. di cozze nere
350 g. di spaghetti
1 spicchio di aglio
olio evo
prezzemolo
peperoncino (a piacere)
poco sale

Procedimento:

Per prima cosa pulire le cozze staccandole una ad una dalla corda, staccare quel baffetto (il bisso) che fuoriesce dalle valve,  metterle in una coppa con poca acqua fredda e strofinarle vigorosamente fra di loro per eliminare varie incrostazioni  o denti di cane (quelle piccole conchiglie attaccate) cambiare spesso l'acqua mentre si lavano fino a quando è pulita.
Se usate le cozze con tutte le valve basta raschiarle ancora un pò con il coltellino o con una retina di acciaio.
Ora procedere aprendo le cozze con il coltellino adatto ( lo vedete in foto), far scorrere le due valve fra di loro in modo da creare uno spazietto per infilare il coltellino che farete scorrere internamente alla cozza staccando il frutto  e infine aprendo completamente le valve. Teniamo una coppetta sotto le mani per raccogliere oltre il frutto anche un pò della loro acqua che filtrerete, ma quando infilate il coltellino fatelo fuori della coppetta, perchè se la cozza non dovesse essere buona rischiamo di buttare poi l'intera coppetta con le cozze buone.
Insomma... più difficile a spiegare che a pulirle le cozze!
Mettere a bollire l'acqua con poco sale in una pentola per gli spaghetti.
In un tegame mettiamo abbondante olio evo con uno spicchio di aglio tritato finemente, il peperoncino (se volete) qualche foglia di prezzemolo tritato e fate soffriggere appena.
Calate gli spaghetti nella pentola e contemporaneamente le cozze con un pò della loro acqua nel tegame con l'olio.
Fate cuocere le cozze a fiamma vivace e per poco tempo, giusto il tempo della cottura degli spaghetti....al dente ovviamente!
Scolate gli spaghetti e fateli saltare nel tegame delle cozze....impiattate e cospargete ancora di prezzemolo fresco tritato.





31 commenti:

  1. Una ricetta semplice esaltata da delle magnifiche cozze e queste belle foto insieme mi fanno venire fame anche a quest'ora!
    Ben rientrata :)
    Alice

    RispondiElimina
  2. Un gran primo, semplice, ma di gran sapore, sempre apprezzato...ben tornata, a presto

    RispondiElimina
  3. Lindo y muy bien hecho me encanta ,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  4. Ciao Donaflor. E chi l'ha detto che è una ricetta semplice? Certe volte ho mangiato degli spaghetti con le cozze improponibili e spesso perchè le cozze subiscono una doppia cottura diventando dure. La penso esattamente come te... Le cozze vanno inserite crude, sempre, con o senza guscio... crude, crude, crude. Solo così si può apprezzare pienamente il loro sapore!

    RispondiElimina
  5. Ciao Donaflor, ci sei mancata anche tu!!!! Complimenti per la ricetta e grazie del consiglio!

    RispondiElimina
  6. infatti, da un pò non ti vedevo in giro!!! mi fa piacere vi siete divertiti nel mio Veneto!
    Hai fatto delle foto strepitose per questo piatto e ricordi? io adoro le cozze e con la pasta mi piacciono proprio così, in bianco per gustare tutto il loro sapore di mare!!!!!!!!
    bentornata!!!!!!!! un bacio

    RispondiElimina
  7. Buonissima ci fa pensare ancora a l'estate!

    RispondiElimina
  8. Non ho mai tentato di aprire le cozze a crudo e dire che non dovrebbero rivoltarsi... forse perchè da noi così tanto fresche difficilmente arrivano... sì... devo venire proprio lì per imparare la tecnica...

    RispondiElimina
  9. Ciao Dona hai preparato un piatto DIVINO! immagina da Corato sento il suo profumo e pur essendo solo le 9.30 mi hai fatto venire una voglia di spaghetti con le cozze !a Bari li chiamate al Verde per la presenza del prezzemolo..Quel buooonaseraaaa mi ha ricordato lo spot pubblicitario!!!lo sai che quel ragazzone è di un paesino vicino Ostuni? il caro Sergio Saladino un grande amico!!!Saluti e buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. Adoro le cozze,versione semplice,ma di un gusto.Bentornata!

    RispondiElimina
  11. adorabile questo piatto!da quando vivo in un paese di mare ho scoperto le vere cozze che hanno quel sapore di sale!

    RispondiElimina
  12. bentornata e ben riletta!!

    Semplice , ma gustoso...anche io cucino spessissimo le cozze , in tanti modi e non mi stancano mai! ;)

    RispondiElimina
  13. Uno spaghetto semplice e gustoso, brava! Anche io ho latitato perchè ero via per 20 giorni, ora che ho un po' di tempo mi riaffaccio volentieri da tutte voi.

    RispondiElimina
  14. Mi piace moltissimo questo piatto perché le cozze cuociono il minimo necessario in quanto, essendo sgusciate, se ne controlla la cottura con grande facilità. E poi il loro liquido condisce gli spaghetti facendoli insaporire di cozze. E' veramente un piatto molto ben fatto che mi preparerei subito se a Milano in questa stagione trovassi le nostrane e non solo quelle spagnole, ultimamente allevate anche in Italia.

    RispondiElimina
  15. Che buone le cozze...con gli spaghetti poi...mi sono resa conto che non le mangio da troppo!!!

    RispondiElimina
  16. Che bel rientro con questa spaghettata fantastica!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  17. Bentornata carissima!!!
    Hai fatto benissimo a postare questa delizia!!!
    Credimi ho appena finito di cenare ma un piattino di questi spaghetti lo assaggerei molto ma molto volentieri!!
    Un bacione e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  18. Che bel giro hai fatto, bravissima! E poi avrai sicuramente approfittato per vedere il figliolo...
    Le cozze sono un piatto che non manca mai sulla nostra tavola. Le faccio proprio così, aggiungo solo un goccio di vino bianco ;)
    Un bacione
    Tiziana

    RispondiElimina
  19. Un rientro meraviglioso. Adoro questi piatti. Buona domenica.

    RispondiElimina
  20. Piatto meraviglioso proprio per la sua semplicità... e poi le foto son stupende! Baci

    RispondiElimina
  21. Con questo piatto non si sbaglia mai. E' super squisito e piace a tutti.
    Sono felice che la vacanza sia andata bene.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  22. quanto mi piace il vestitino nuovo del tuo blog!!!!!

    RispondiElimina
  23. Bentornataaaaaaaaaaaaaaaaaa
    era ora!!!!! Spero che sia andato tutto bene
    ma dall'umore del post credo proprio di si e ne sono felice
    Un grande abbraccio cara e bella Pugliese mia
    e che dire? Come cuci tu le cozze...
    NESSUNO MAI!!!!!!!!!!! ahahahah
    Ti abbraccio forte forte
    Buona settimana

    RispondiElimina
  24. Sei bravissima a cucinare il pesce non c'è che dire...
    mai aperto a crudo le cozze...dovrò provarci, baci!

    RispondiElimina
  25. Ricetta favolosa!!!
    E naturalmente bentornata!!!

    RispondiElimina
  26. Eeeeeeeeh, solo chi ha il mare nel cuore può mettere in scena uno spettacolo così... sublime! Mia madre è barese come te, cara Dona, e io ancora oggi non mi sono abituata a vederla "sgusciare" e mangiare i ricci di mare a crudo! ^_^
    Il piatto è una meraviglia, i primi a base di pesce sono i miei preferiti! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  27. anche in casa mia...le cozze le trovi sempre..
    impossibile rinunciare ad una simile bonta'...bravissima Dana e Bentornata!!

    RispondiElimina
  28. una bella idea per antipasto di natale, le cozze danno un ottimo sapore e hanno un ottimo rapporto qualità prezzo

    RispondiElimina
  29. Ma che bel giretto che avete fatto, fortuna che il tempo era buono!!
    e questo primo è delizioso!!!
    bravissima tesoro!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  30. ma che bontà! basta poco per fare un piatto succulento!:-) bravissima!

    RispondiElimina
  31. complimenti per il tuo blog, bellissimi contenuti e favolosa grafica. Ti seguirò, spero che tu ti unirai ai miei follower. Spero a presto.

    http://ragazzocomune.blogspot.it/
    http://scrivimidamore.blogspot.it/

    RispondiElimina