venerdì 6 dicembre 2013

Carciofi fritti alla birra senza uova

Buon venerdì a tutti miei cari!

Ormai quando preparo piatti a base di carciofi non posso non pensare alla persona che tanto mi ha insegnato in cucina!
Cominciando a salire le scale sentivo già un profumino e appena aperta la porta d'ingresso...si si era lui che aveva cucinato quel giorno! Ne sentivo nettamente il profumo più intenso e carico del solito!
Lui che aveva girato mezzo mondo si sbizarriva a preparare piatti per noi nuovi, ricette di altri paesi, anche se era comunque sempre legato alla nostra tradizione!
Lui che quando si accingeva alla cucina...solo a guardarlo vi sareste mangiati qualsiasi piatto da lui preparato per quanta passione e soprattutto amore ci metteva !
Ricordo soprattutto la sua calma, il suo senso di pace e la sua soddisfazione quando gironzolava in cucina!
E quanto era felice riunire tutti i figli a tavola per il pranzo domenicale!
Beh...sto parlando di mio suocero, era una  persona molto conviviale, amante della buona cucina e ottimo cuoco!

Da lui ho mangiato per la prima volta i carciofi fritti alla birra e senza uova ...e chi li molla più! Sono troppo buoni, croccanti fuori e morbidi dentro! Si sente davvero tutto il sapore e profumo del carciofo!

















Ingredienti:

carciofi
birra (sostituibile con acqua minerale)
farina
limone
olio di semi di arachidi

Procedimento:

Mondare i carciofi togliendo le foglie più dure, tagliarli a spicchi e mettere per un po' a bagno in acqua acidulata con il limone.
Poi in una coppa preparare una pastella con birra e farina, mettere prima la farina e poi man mano aggiungere la birra fino ad ottenere una pastella che non deve essere troppo liquida.
Aggiungere gli spicchi carciofi che verranno mescolati accuratamente.
Infine friggere in abbondante olio di semi di arachidi.



6 commenti:

  1. mi hai messo una curiosità incredibile di farli!!!!

    RispondiElimina
  2. evviva tuo suocero allora! devo provarli poi ti farò sapere...

    RispondiElimina
  3. Irresistibili i carciofi fritti e questa pastella è super leggera e fragrante!!

    RispondiElimina
  4. non li ho mai provati ma sono davvero curiosa!!
    evviva tuo suocero e un abbraccio a te!

    RispondiElimina
  5. Oh caspiterina che bontà!!!!!! Devono essere divini, assolutamente da provare! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che fameeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!

    RispondiElimina