mercoledì 3 settembre 2014

Tubetti in brodo di pesce lucerna


Ormai l'avrete capito che con i piatti a base di pesce, non necessariamente pregiati ehh...anzi spesso proprio i cosiddetti pesci poveri risultano saporitissimi, ci vado proprio a nozze, è così versatile, ci fai primo e secondo e...il pranzo è servito, bastano pochissimi ingredienti...eh si perchè  a me il pesce piace gustarlo il più naturale possibile..e si porta il mare a tavola, i metodi di cottura sono vari e ci si può sbizzarrire con varie ricette! Insomma, non disdegno la carne...ma il pesce rimane sempre il mio piatto preferito!

Il pesce lucerna , detto anche pesce prete o uranoscopus (nome scientifico), ha la testa molto grande e piatta, gli occhi sono piccoli e rivolti verso l'alto, caratteristica che ha dato il nome al pesce (uranoscopus = guardare  il cielo) o come il prete che alza gli occhi al cielo! Il  colore è bianco sul ventre mentre il dorso e i fianchi sono bruni.

E' uno dei migliori  per zuppe di pesce, brodi di pesce, umidi saporiti. In generale si tratta come un piccolo scorfano. A tranci o filetti è un fritto formidabile!

Oggi ve lo propongo in semplice brodetto di pesce, che solitamente lo preparo nella stagione più fredda, ma ieri, che caldo proprio non era, avevo proprio bisogno di un piatto brodoso, leggero ma gustoso!











Ingredienti:

1/2 kg. di pesce lucerna
200 g. di tubetti
6 o 7 pomodori maturi della marina
1 spicchio di aglio
prezzemolo
olio evo
sale q.b.
peperoncino a piacere

Procedimento:

Pulire il pesce eliminando le interiora, lavarlo e mettere a scolare.
Nel frattempo fare un soffritto con l'aglio tritato (o intero) e poco peperoncino nell'olio evo, appena comincia ad imbiondirsi aggiungere i pomodori rossi maturi, lavati e sminuzzati, far soffriggere per 5 minuti circa, poi aggiungere abbastanza acqua per condire la pasta e far cuocere ancora per altri 15 minuti circa. Poi mettere il pesce nel brodetto, poco prezzemolo tritato e portare a cottura, ci vorranno all'incirca altri 20-30 minuti.
Lessare i tubetti al dente, scolare bene, impiattare e condire con il brodetto di pesce e altro prezzemolo fresco tritato.

9 commenti:

  1. Anch'io come te, amo il pesce al naturale, senza troppi fronzoli e questo tuo piatto è divino, da proporre nelle mie cena tra amici!!
    bravissima!

    RispondiElimina
  2. che meraviglia questo piatto! questo pesce non l'ho mai assaggiato ma a vederlo in foto mi ricorda molto la rana pescatrice, sicuramente sarà fantastico e poi tu me lo confermi con il tuo piatto così invitante. un caro saluto,peppe.

    RispondiElimina
  3. Che bontà questo piatto, davvero favoloso!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Milena! Sai che non conoscevo questo pesce? Vivendo in montagna, tra gli orsi per l'appunto, non ho il piacere di gustare tante qualità di prodotti ittici...Il tuo piatto mi fa venire l'acquolina in bocca...è fantastico!! Brava come sempre!! Abbracci, Mary

    RispondiElimina
  5. E io lo so che quando si tratta di mangiar pesce a casa tua non si resta mai delusi. In effetti qualche sera ha rinfrescato un po' e siccome tutte le scuse sono buone, lo avrei decisamente gustato con te.... e preparato da te! Abbraccio Milena!!!

    RispondiElimina
  6. Milena, il tuo piatto è delizioso, semplice e nutriente! Mi piace tanto!
    Brava ;)
    A presto, Rosa

    RispondiElimina
  7. Che attraente questo piatto! Anche io adoro i brodetti col pesce. Li preparo spesso, eppure mi stupisco ancora ogni volta che vedo questi pesci. Chissà perchè i pesci perfetti per il brodo sono sempre quelli un po' più "bruttini". Questo non lo conoscevo.
    Buon weekend...

    RispondiElimina
  8. Da noi si chiama"lumera" ed effettivamente nelle zuppe dà il meglio di sè. Le prime volte che l'ho cucinato mi sono impressionata, perchè anche squamato continuava a muoversi. Che paura, ah, ah, ah...

    RispondiElimina
  9. Un'estate senza connessione... quante ricette con cui rimettersi in pari, ma ora sono tornata e ricomincio da questa gustosissima zuppa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina