venerdì 15 marzo 2013

Cavatelli e fagioli

Buon venerdì a tutti,

questo è un piatto forse troppo semplice e senza alcuna pretesa...trova la sua ragione nella pasta fatta in casa e nell'ottimo olio di Puglia il quale senza dubbio riesce a rendere gustose anche cose semplicissime!

Io adoro la pasta fatta in casa, fin da bambina sono stata abituata a gustarla, mia madre difficilmente comprava la pasta, soprattutto non c'era pranzo domenicale senza le sue splendide...orecchiette, lasagne, cavatelli, tagliatelle, tagliolini, lagane, ecc. era una vera maestra!

Le orecchiette...beh...a quelle ci vuole proprio arte, sembrano facili ma io non riesco ancora a farle bene!
Ricordo che mia madre aveva un coltello a punta tonda per fare le orechiette che custodiva come un gioiello...kg. e kg. di orecchiette e ad una velocità incredibile!!!  

E così che, l'altro giorno preparo i fagioli.... non era in programma di fare la pasta fatta in casa...ma ahimè mi accorgo proprio prima di pranzare che in dispensa mancava la pasta  che uso di solito con i legumi, mi scocciava davvero uscire per andare al super...beh ...che sarà mai preparare 300 g. di cavatelli fatti in casa!!!

In effetti spesso è più il pensiero....che a farli!!!


















Ingredienti:

per i cavatelli:

300 g. di semola di grano duro
acqua tiepida q.b.
1 pizzichino di sale

per i fagioli:

fagioli secchi
sedano
alloro
aglio intero
pomodorini
peperoncino
sale
olio evo


Procedimento per i fagioli:

Cuocere i fagioli secchi come il vostro solito, io li sciacquo e li lesso  in acqua insieme a tutti gli odori e un po' di olio evo a fuoco bassissimo, salare a fine cottura.

Procedimento per i cavatelli:

Mettere la semola sulla spianatoia a fontana, un pizzico di sale e  aggiungere acqua tiepida quanto basta.
Lavorare bene l'impasto fino a renderlo bello liscio e compatto.
Coprire con un tovagliolo o in un piatto coperto e far riposare un po'.
Poi tagliare un pezzo e formare dei rotolini che verranno tagliati a tocchetti di circa 1 cm. e con il dito medio strascinarli sulla spianatoia leggermente infarinata formando un incavo, sembreranno tipo gnocchetti.
Proseguire fino ad esaurimento della pasta.

Lessare i cavatelli, scolare bene e mischiare con i fagioli condendo con tanto buon olio evo a crudo.
Per rendere il piatto ancora più saporito si può aggiungere dell'ottima pancetta precedentemente appena soffritta in poco olio evo.

Tutto qui.

24 commenti:

  1. ma che brava...e che piattino. Ciao

    RispondiElimina
  2. Che bello fare la pasta in casa, da tanta soddisfazione...condita così poi...una goduria!!!!

    RispondiElimina
  3. davvero tantissimi complimenti hai fatto un capolavoro!

    RispondiElimina
  4. un piatto della tradizione che piace a tutti, molto bello!!!

    RispondiElimina
  5. ANCHE LE COSE PIU' SEMPLICI HANNO BISOGNO DI UN PO' DI ARTE E MAESTRIA!!complimenti questa pasta è fantastica ....vedo nelle foto l'attrezzo che sicuramente tu hai usato per tagliare l'impasto, ma sai che a me hanno insegnato a fare le orecchiette proprio con quell'attrezzo molto antico? Noi a Corato la chiamiamo "La Rasaule" ed io la conoscevo perchè la usava mio nonno per pulirsi gli scarponi dalle zolle di terra quando tornava dalla campagna, invece un amica giornalista e fodd expert Antonella Millarte mi ha raccontato che invece anticamente in alcune zone si usava proprio questo attrezzo per realizzare orecchiette, strascinati e cavatelli. Nella vita non si finisce mai di imparare! un caro saluto,Peppe.

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia!!!! Che voglia di impastare e creare una bella pasta del sud, poi unita ai legumi è un toccasana!

    RispondiElimina
  7. Mio marito questo piatto se lo divorerà!

    RispondiElimina
  8. Mi piace la tua cucina,il tuo stile,il tuo blog e i tuoi fantastici scatti,sei davvero molto brava,anche il piatto di oggi è raffinato come sempre.....
    Z&C

    RispondiElimina
  9. Hai ragione
    spesso il pensiero stanca più della stessa preparazione
    I tuoi cavatelli sono perfetti e stupendamente golosi immersi in quella zuppa di fagioli
    Complimenti
    Un grande abbraccio ragazza
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. Milena, sono divini cavatelli... e fagioli! Perfetti!!! E' vero. A volte ci vuole più a dirli che a farli. In ogni caso puoi comprare quello che vuoi... ma quelli fatti in casa non hanno eguali!!!! Bacione!

    RispondiElimina
  11. Ehhhh si erano proprio buoni!!!!che fortuna essere capitata da te !!!!troppo buoni!!!sei Grande!!!!!

    RispondiElimina
  12. I tuoi piatti mettono sempre un gran appetito !!! La pasta fatta in casa e buonissima e tu sei molto brava !!!
    Un piatto così lo mangerei subito!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Cavatelli e fagioli, un must per noi pugliesi!

    RispondiElimina
  14. in effetti hai ragione, alcune volte ci vuole più a comprare che a fare, e poi fatti in casa, tutta un'altra storia, mai provati con i fagioli, molto invitanti, un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. Li voglio troppo provare!!! sono meravigliosamente belli, e perfetti in questo abbinamento con i fagioli!!!

    RispondiElimina
  16. un primo piatto gustosissimo vuoi mettere fare i cavatelli con le proprie mani

    RispondiElimina
  17. Un primo favoloso, che ha tutto il profumo ed il sapore delle cose fatte in casa, complimenti!!!

    RispondiElimina
  18. Ciao, che bontà questo primo piatto, con la pasta fatta in casa è addirittura più buono!
    complimenti.
    bacioni

    RispondiElimina
  19. ecco i cavatelli...ma che buoni con i fagioli, ottimo piatto unico!

    RispondiElimina
  20. Ciao Dona, che belli i tuoi cavatelli, mi era già venuto la voglia di farli, adesso che ho visto la tua ricetta non mi posso più esimere! E i sablé qui sotto? Anche io li avevo visti da Valentina, tu li hai ripresi benissimo, brava, brava, brava! E non stento a credere che spariscano subito. Baciotti

    RispondiElimina
  21. che meraviglia fatti a mano! Sei bravissima:)
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  22. Che bontà, un po' diversa da come la facciamo qui ma sicuramente ottima e i cavatelli fanno invidia! Ciao, buona serata...

    RispondiElimina
  23. Che brava che sei!!!!I tuoi cavatelli mi piacciono moltissimo ( magari li sapessi fare!!!).

    RispondiElimina
  24. verissimo..piu' a dirlo cha e farli...e con un ottimo risultato..bravissima..!!

    RispondiElimina