lunedì 20 gennaio 2014

CUCINA PUGLIESE: Minestra di carciofi e piselli

Buongiorno e buona settimana a tutti!

Oggi il primo appuntamento di questo nuovo anno con la rubrica dell'Italia nel Piatto...e allora  benvenuti a tutti coloro che vorranno curiosare in questo tour gastronomico alla scoperta di piatti tipici delle varie regioni italiane!

Il tema di oggi è: LE MINESTRE

Nella mia cucina oggi trovate una buona MINESTRA DI CARCIOFI E PISELLI


La Puglia è la terra dei carciofi e Mola di Bari è uno dei paesi dove si coltiva maggiormente questo ortaggio che si presta squisitamente alla preparazione di svariati piatti...insomma un giorno si...e l'altro pure, il carciofo è sempre presente sulle nostre tavole!
Sul piano nutrizionale poi sappiamo che per combattere il colesterolo e gli eccessi degli acidi urici nel sangue, occorre un consumo prolungato del carciofo, data la sua azione benefica sul fegato e sui reni.











Oltre alla minestra di carciofi e piselli freschi che ogni anno me ne  faccio una bella scorta da surgelare...potete preparare dei carciofi ripieni...avrete così  anche un secondo...e il pranzetto è pronto!!!

Ingredienti:

10 carciofi
1/2 kg. di piselli
350 g. di pasta corta tipo tubettini
1 cipolla
olio evo
sale e pepe
1 limone

per il ripieno:

2 uova
formaggio pecorino grattugiato
poco pangrattato
prezzemolo
sale e pepe

Procedimento:

Pulire i carciofi togliendo le foglie più dure, pulire la parte di sotto, spuntare e tagliare a fettine 5 carciofi lasciando interi gli altri 5 per il ripieno e mettere il tutto per un po' in una coppa acidulata con il limone.
In una pentola mettere a soffriggere la cipolla tritata, far imbiondire, aggiungere poi i piselli e far rosolare per una decina di minuti, nel frattempo preparare il ripieno e riempire i 5 carciofi.
Unire poi ai piselli sia i carciofi tagliati a fettine che i carciofi interi ripieni, aggiungere un po' di acqua quasi fino a coprire, salare pepare e portare a cottura.
Lessare poi la pasta al dente che verrà condita con i carciofi e piselli.


www.facebook.com/LItaliaNelPiatto


Ed ora non siete curiosi di sbirciare nelle cucine delle altre regioni? Forza...andiamo tutti a scoprire le  minestre che hanno preparato gli altri compagni del tour gastronomico:






  • Valle D'Aosta-Minestra al latte, soupe au lait-http://cinziaaifornelli.blogspot.it/2014/01/minestra-al-latte-soupe-au-lait.html
  • Piemonte - Tempesta  - http://lacasadi-artu.blogspot.it/
  • Lombardia - Sbrofadei  - http://ledeliziedellamiacucina.blogspot.it
  • Trentino Alto Adige - Zuppa di vino -http://afiammadolce.blogspot.it/
  • Veneto - Minestra de fasoi - http://ely-tenerezze.blogspot.it/
  • Friuli Venezia Giulia -         -  http://nuvoledifarina.blogspot.it/
  • Emilia Romagna - Strichetti alla bolognesehttp://zibaldoneculinario.blogspot.com/2014/01/strichetti-alla-bolognese-per-litalia.html
  • Liguria -  çeixei in zemin -http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2014/01/litalia-nel-piatto-le-minestre.html
  • Toscana - Assente          - http://www.nonsolopiccante.it/
  • Umbria - minestra di riso e verza http://amichecucina.blogspot.it/
  • Marche - Pasta reale in brodo -  http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.it/
  • Abruzzo -   Non partecipa– http://blog.giallozafferano.it/incucinadaeva
  • Molise - Zuppa di ceci alla molisana -http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.it/
  • Lazio -  Lacne e fagioli - http://elly-chezentity.blogspot.it
  • Campania - Minestra broccolo nero e maiale - http://www.isaporidelmediterraneo.it//
  • Puglia -  Minestra di carciofi e piselli  - http://breakfastdadonaflor.blogspot.it/
  • Basilicata - Minestra di pasta e fagioli -http://blog.giallozafferano.it/sognandoincucina/
  • Calabria -                http://blog.giallozafferano.it/iocucinocosi
  • Sicilia - Minestra di pasta e lenticchie - http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/
  • Sardegna -  Non partecipa                       http://blog.giallozafferano.it/vickyart

  • Un abbraccio MILENA
  • venerdì 10 gennaio 2014

    Farfalle piccanti con funghi e pancetta gratinate al forno


    Adoro la pasta,  tutti i formati...o quasi!
    Le farfalle per esempio...uhmmmm...non mi attirano più di tanto, e che ci posso fare! Saranno pure carine, fanno pure allegria ste farfallette ma davvero non le gusto con piacere!
    E allora queste? Beh dovevo pur consumare un pacco che avevo in dispensa, mio figlio lui si che le mangia!
    Ne è venuto fuori un bel piatto filante e saporito con funghi champignon (un'altra volta avevo preparato questo piatto con i funghi cardoncelli...ancora più buoni), pancetta affumicata e una bella dose di peperoncino hanno reso ancora più gustose queste farfalle gratinate in forno!
    Andiamo subito a vedere questa ricetta semplice ma appetitosa!



















    Ingredienti:

    350 g. di farfalle o altro tipo di pasta
    1/2 kg. di funghi
    1 pezzo da 150 g. di pancetta affumicata
    400 g. di polpa di pomodoro
    2 mozzarelle
    1 spicchio di aglio
    1 cipolla
    olio evo q.b.
    vino bianco q.b.
    sale
    peperoncino
    prezzemolo tritato
    grana grattugiato

    Procedimento

    Preparare il sughetto facendo soffriggere in un tegame la cipolla tritata nell'olio, aggiungere poi la pancetta tagliata a cubetti, fa rosolare e infine unire la polpa di pomodoro,  peperoncino, sale e far cuocere.
    A parte pulire, lavare e tagliare a fette i funghi, in un altro tegame far soffriggere lo spicchio di aglio, aggiungere i funghi, sfumare con un po' di vino bianco, un pizzico di sale e portare a cottura.
    Unire poi i funghi al sughetto di pancetta aggiungendo prezzemolo fresco tritato.
    Lessare poi la pasta abbastanza al dente, scolare e condire con un po' di sugo di funghi e pancetta.
    Mettere sul fondo di una pirofila il restante sugo e fare 2 strati di pasta alternati di mozzarella tagliata a dadini e formaggio grana grattugiato.
    Passare in forno ben caldo a 250° giusto il tempo per gratinare.

    un abbraccio Milena