sabato 29 marzo 2014

Pasta Bignè: ricetta alternativa con l'olio

Buon sabato a tutti!

Oggi una ricetta base, la pasta bignè preparata con l'olio al posto del burro...sicuramente più leggera e che si adatta benissimo alle preparazioni di ricette anche salate avendo un sapore  neutro.
Ricordate le zeppole fritte di san Giuseppe qui? Ebbene ho usato la stessa pasta, solo che ho formato con la sac a poche i classici bignè, anche se ho poi sbagliato tipo di beccuccio...andava quello liscio e non a stella, ma ormai avevo già riempito la sacca e per la fretta non mi andava di cambiare beccuccio!
Ho infornato...e che dire...mi sono piaciuti parecchio e gonfiandosi si sono pure arrotondati! Già mi immaginavo dei bignè strani!!!











Ingredienti:

125 g. di farina 00
125 ml. di acqua
60 g. di olio di semi di arachidi
3 uova ( in base alla grandezza vi regolate)
1 pizzichino di ammoniaca per dolci
1 pizzico di sale
1 pizzico di zucchero (per ricette dolci)


Procedimento:

Mettere  un tegame sul fuoco con l'acqua, l'olio, sale e zucchero, appena inizia il bollore versare tutta in una volta la farina, mescolare con un cucchiaio di legno finchè viene assorbita e fino a quando staccandosi dalle pareti del tegame si forma una palla.
Raffreddare l'impasto e poi aggiungere uno per volta le uova lavorando con lo sbattitore e le fruste a spirale, aggiungere ogni uovo dopo che si è assorbito il precedente, infine aggiungere il pizzico di ammoniaca e lavorare ancora.

Riempire la sac a poche con il beccuccio liscio e formare i bignè  su una teglia ricoperta di carta forno e poi con il dito leggermente bagnato ho schiacciato un po' tutte le punte che si formavano con il beccuccio.
Infornare a 200° per circa 20 minuti o fino a doratura.
Far raffreddare e una parte li ho anche messi in una busta per alimenti ed ho provato a surgelarli. 

Un abbraccio MILENA

17 commenti:

  1. Me la metto nei preferiti! Grazie per questa ricetta, mi sarà molto utile :)

    RispondiElimina
  2. Interessantissma Milena, non avevo mai sentito di una variante all'olio di oliva e dato che sto sostituendo il burro in ogni preparazione indubbiamente la tua ricetta mi cade a fagiolo.

    Dato che ci sono ti invito anche al contest che io e Michela stiamo facendo http://nuvoledifarina.blogspot.it/2014/03/sfrutta-la-primavera-il-nuovo-fruits.html in cui si può usare frutta di stagione ma anche fiori edibili primaverili. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ciao Milena, mi piacciono tantissimo i tuoi bignè all'olio! Quando posso, cerco di sostituire il burro con l'olio, e questi dolcetti sono davvero deliziosi!! Non farò passare molto tempo prima di provarli!! Un abbraccio e buon fine settimana, Mary

    RispondiElimina
  4. Interessantissima questa tua versione all'olio soprattutto per il fatto che si prestano bene anche a preparazioni salate!!!
    Grazie mille per la condivisione Milena!!!
    Un mega abbraccio e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Grazie per questa interessante proposta dei bignè con olio.....prendo nota.
    Buona domenica a te.

    RispondiElimina
  6. Io li trovo bellissimi!!
    Già mi avevi convinto con le Zeppole di San Giuseppe: la sostituzione del burro con l'olio mi piace proprio!
    Buona Domenica!

    RispondiElimina
  7. cara milena, i tuoi bigne' sono favolosi! li proveremo per qualche sfizio salato

    RispondiElimina
  8. Fantastici questi bignè.Fino a poco tempo fa pensavo che i bignè erano solo quelli comprati , per poi essere riempiti.E' la mia scarsa cultura alla pasticceria che mi faceva pensare questo.
    Incomincio a imparare da questa bellissima ricetta base.
    A presto

    RispondiElimina
  9. Eccola la Mile....quanto brava sei, dimmi??? qiesta ricetta l'ho messa nei segnalibri...SEI STATA GENIALEEE io uso molto piu volentieri i l'olio del burro.. STREPITOSA!!Un bacione

    RispondiElimina
  10. Sono davvero splendidi e molto piu sani!idea grandissima!!

    RispondiElimina
  11. E' una ricetta che mi ha affascinato da quando l'ho letta la prima volta...ma ora vedere i tuoi bignè mi ha dato conferma che è una gran bella ricetta da provare sicuramente. complimenti e buona settimana,peppe.

    RispondiElimina
  12. Complimenti per il blog, continuo a curiosare un po'!!!! Intanto mi prendo un bignè!!!!

    RispondiElimina
  13. Che belli che sono! Con l'olio non li ho mai fatti!...devo provarli perchè sembrano legerissimi!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  14. Sono davvero favolosi, e il fatto che l'impasto sia alternativo lo apprezzo ancor di più!!! la forma è stupenda!

    RispondiElimina
  15. Proprio stasera mio marito mi ha fatto notare che fino a qualche anno fa il burro non esisteva proprio in frigorifero....oggi ne sto abusando un pò troppo spesso.
    Prendo nota di questa ricetta ;-), devo tornare sui miei passi e da qui davvero non me ne pento.

    RispondiElimina
  16. Non conoscevo questa alternativa all'olio. Molto interessante! Golosissima la torta!!!!!

    RispondiElimina