mercoledì 25 luglio 2012

Fusilli al pesto di basilico...non proprio genovese!

Buon mercoledì a tutti!
Oggi pesto di basilico e... come dice Gunther del blog Papille vagabonde anche se non è proprio genovese...basta davvero poco per farsi un buon pesto fatto in casa! Anche se il vero pesto di basilico genovese, come dice sempre Gunther, a proposito visitate il suo blog....fa sempre post molto interessanti, richiede Basilico Genovese Dop preferibilemnte di Prà, Olio extra vergine d' Oliva Ligure, Pecorino sardo, Grana Padano o Parmigiano Reggiano Dop della vicina Emilia, Aglio di Imperia, Pinoli della Toscana e le foglie di basilico rigorosamente pestate nel mortaio, possiamo preparare un ottimo pesto anche con i nostri prodotti locali e frullare le foglie con un mixer o minipimer!

Per quanto riguarda il basilico cerco di prendere sempre quello appunto genovese, con le foglie più sottili e ovali, ha un sapore decisamente più buono, l'olio evo è sempre quello che producono da una vita i miei familiari, l'aglio anche è quello tipico nostro...!
Insomma in estate preparo spesso il pesto di basilico...è un piatto fresco e gustoso e ne faccio sempre vasetti in più da tenere in frigo in modo da averli pronti quando si ha poco tempo per cucinare!

P.S.: oh...dimenticavo...una volta ho mangiato le trenette al pesto a Genova....e chi se li scorda...troppo buoni!!!!

























Ingredienti:

4 mazzetti di basilico
60 g. di pinoli
1 spicchio di aglio
olio evo q.b.
grana grattugiato
fusilli o trenette o altra pasta a piacere

Procedimento:

Lavare e asciugare bene le foglie di basilico, metterle in un contenitore con i pinoli, l'aglio, grana padano grattugiato, un po' di olio evo e cominciare a frullare (io con il minipimer) aggiungendo man mano altro olio evo.
Lessare al dente la pasta e condire con il pesto, aggiungendo  pochissima acqua di cottura nel caso risultasse un po' asciutta.



38 commenti:

  1. Deliziosi e sugosi...che profumo!!! buona giornata

    RispondiElimina
  2. Il pesto è buonissimo anche il mio non è genovese ma è sempre ottimo!!!!

    RispondiElimina
  3. Questo pesto ha un colore cosi meraviglioso e anche se non è genovese al 100% cosa importa di sicuro è home made quindi gustosissimo!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  4. Non sara'stato il basilico genovese, ma ti e' venuto lo stesso benissimo,complimenti.

    RispondiElimina
  5. ragazza mia,anche se non e' proprio genovese...mmmhh che buono!

    RispondiElimina
  6. Arrivooooooo.... ne è rimasto un pochino??? buonooooo!! proprio domenica mi son fatta la scorta dei pinoli alla foresta mercadante..son stata piegata due ore a raccogliere le pigne piene e poi a svuotarle..ora mi tocca aprirli! e vaiiii anch'io piccola scorta di pesto!!!un bacio!

    RispondiElimina
  7. Anche a me piace molto il pesto fatto in casa e sinceramente non mi formalizzo sulla provenienza degli ingredienti. Anzi, oso anche modificarli: ad es. noci o mandorle al posto dei pinoli, niente pecorino (solo parmigiano) e niente aglio. Alla fine il mio è un pesto e basta non un pesto alla genovese. Complimenti come sempre Donaflor!

    RispondiElimina
  8. Concordo, il pesto, come lo si voglia chiamate e fare, se si utilizzano buone materie prime, e' sempre ottimo, come il tuo! Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  9. quest'anno mi sono cimentata anche io nella produzione del pesto avendo i miei vasi di basilico fatto un'eccellente crescita, chissà che profumato il tuo, l'olio della puglia è favoloso, a me è stata regalata da alcuni parenti pugliesi una bottiglia ed era delizioso. un bacione cara

    RispondiElimina
  10. che bello questo "verde-pesto" è veramente invitante e rilassante!

    RispondiElimina
  11. Il pesto genovese è stupendo, ma io amo tutte le sue varianti, se fatte con prodotti freschi e genuini. Il tuo è buonissimo!! :)
    Baci

    RispondiElimina
  12. il pesto è tra i condimenti che mettono d'accordo anche i bambini, tra le poche cose "verdi" che non dicono "no!". Troppo buono. Anch'io lo preparo durante l'estate, ma avrei bisogno di una piantagione di basilico per avere la quantità necessaria che vorrebbero i miei piccoletti! brava....

    RispondiElimina
  13. Anch'io tengo sempre un vasetto in frigo, ottimo quando si ha poco tempo! ;)
    Un abbraccio
    Tiziana

    RispondiElimina
  14. Adoro il pesto e il suo profumo!!!
    Splendidi i tuoi fusilli!!!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  15. Beh mia cara..genovese doc o no, è uno spettacolo lo stesso!!!Perchè lo hai fatto tu!!!!!Sei grandiosa!!!!^_^ Ti mando un grande abbraccio!!!

    RispondiElimina
  16. Ciao, il pesto genovese originale è ottimo, ma anch'io d'estate con le mie belle piantine di basilico mi faccio il pesto in casa ....e la pasta viene comunque buonissima!!!
    Come i tuoi certamente ottimi fusilli!!!
    Baci

    RispondiElimina
  17. Buono il pesto...anch'io ne preparo sempre un po' di più per l'inverno...è così comodo averlo già pronto...lo tengo in freezer predosato! il tuo ha un colore fantastico, bacioni!

    RispondiElimina
  18. Ho appena postato una tua ricetta...spero ti faccia piacere e poi vorrei pure un consiglio per migliorare la cottura che secondo me ho toppato alla grande...il gusto era speciale comunque...grazie 1000!
    un bacione

    RispondiElimina
  19. ciao,
    questo post è un invito a sedersi alla tua tavola
    in una giornata estiva e chiacchierare in compagnia!!
    Allora..grazie dell'invito.
    BELLISSIMO e tu BRAVISSIMA!
    Un bacio le 4 apine

    RispondiElimina
  20. maddai si avvicina molto! il mio se lo chiamassi pesto.. sarebbe un oltraggio!!!

    RispondiElimina
  21. Non so bene come sia alla genovese ma questo mi sembra molto simile e molto buono:)
    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  22. Grazie sei stata carinissima, mi piace pensare che ti abbia ispirata questo post e complimenti per il tuo pesto

    RispondiElimina
  23. i sembra di sentire il profumi di questo buon pesto, è vero ècomodo da tenere pronto per qundo non si ha tempo di cucinare, baci

    RispondiElimina
  24. Ciao Dona, io con la scusa di darti un "qualificato" giudizio, assaggerei proprio volentieri ;) Sei stata bravissima, bacione

    RispondiElimina
  25. I nostri ingredienti pugliesi non hanno niente da invidiare a quelli liguri ma il pesto nasce con quegli ingredienti. Diciamo che, contrariamente a quanto si crede, usare il mortaio non è una cosa difficile, lunga e, in definitiva, inutile, il mortaio conferisce una consistenza diversa che rende credetemi, provate almeno una volta.

    RispondiElimina
  26. Direi che ti è venuto decisamente benissimo, forse gunther intende proprio questo....farsi in casa le cose è sicuramente un vantaggio a livello di ingredienti sani. spesso in quelli acquistati ci sono un sacco di conservanti!
    brava!!

    RispondiElimina
  27. E' vero... il pesto che si mangia in Liguria ha un altro sapore. Si parte sempre dagli stessi ingredienti, ma il risultato finale è decisamente diverso (con questo non voglio certo dire che il persto che si prepara in tutte le altre regioni non sia buono... tu pensa che una volta l'ho addirittura mangiato nella Repubblica di santo Domingo cucinato da una ligure ed era buonissimo anche lì). A me poi il pesto piace tantissimo... lo magerei tutti i giorni!
    Un bacio.

    RispondiElimina
  28. Anche se non è proprio genovese... il risultato è perfetto!

    RispondiElimina
  29. Che meraviglia, ne sento il profumo fin qui....
    buona domenica :-)

    RispondiElimina
  30. E' un ottima rivitazione del classico pesto!!! Bravissima!!

    RispondiElimina
  31. che profumo delizioso!!
    baci...a settembre!!

    RispondiElimina
  32. oso solo immaginare il profumo! davvero delizioso!
    buona serata
    spery

    RispondiElimina
  33. Delizioso e profumato Donaflor! Da tenere sempre una bella scorza in freezer per il resto dell'anno!!!

    RispondiElimina
  34. Adoro il pesto e fatto in casa è decisamente molto più buono di quello comprato! Il tuo è stupendo! Ciao

    RispondiElimina
  35. da genovese ti dico con piacere che il tuo pesto è perfetto!!!
    ciao e buona serata, Ilaria

    RispondiElimina
  36. Be il pesto è uno dei sughi più buoni che abbia mai sentito!
    Fatto in casa è davvero otiimo! Un abbraccio a presto

    RispondiElimina