mercoledì 30 maggio 2012

Risi e bisi di....

Ciao a tutti carissimi,
oggi un piatto che ho gustato davvero con piacere e che ho avuto modo di conoscere attraverso la consueta rubrica della Cucina Regionale a cui partecipo con grande piacere!
La ricetta l'ho presa dalle simpatiche  venete Elisa e Laura del blog Semplicemente Buono...ecco volevo ringraziarle per avermi fatto assaporare un piatto con piselli...che francamente come ortaggi non mi stuzzicano molto...mentre mio marito li adora!
Insomma questo piatto ha riscosso un bel successo a casa e a me... è piaciutoooooo!
E poi mi entusiasma molto questo scambio di ricette regionali!!!
Ho apportato due modifiche...solo perchè l'ho preparato con quello che avevo già in casa... ma  il risultato è stato ottimo...e posso immaginare la bontà del piatto originale!!!

















Vi riporto la ricetta così come è scritta sul loro blog!

Ingredienti:


300 gr di riso Vialone nano ( io riso giallo per risotti)
1 kg di piselli freschi (piccoli)
mezza cipolla bianca
50 gr di pancetta  ( io guanciale)
1 mazzetto di prezzemolo
50 gr di burro
1,5 l di brodo di carne 
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale


Procedimento:


Sgranate i piselli, sbucciate la cipolla e tritatela insieme alla pancetta ( io guanciale). Pulite il prezzemolo, lavatelo, asciugatelo e tritatelo. Mettete a bollire il brodo in una pentola.
Fate soffriggere in una casseruola il tritto di cipolla e pancetta con 30 gr di burro, aggiungete i piselli e il prezzemolo e salate. Bagnate con 500 ml di brodo bollente e lasciate cuocere per 15 minuti a fuoco medio. Versate tutto il brodo rimanente nella pentola, fate riprendere il bollore e aggiungete il riso. Portatelo a cottura rimescolandolo di tanto in tanto. Quando il brodo si sarà completamente asciugato, levate dal fuoco, mantecate con il burro rimasto e il parmigiano grattugiato.

38 commenti:

  1. E' un tipico piatto di queste parti... io al posto del prezzemolo ci metto il finocchietto selvatico, da un profumo incredibile, provalo!
    Un bacione
    Tiziana

    RispondiElimina
  2. ha un'aspetto delizioso :) come ogni tuo piatto d'altronde ;D

    RispondiElimina
  3. mi piace tantissimooooooo!!!

    RispondiElimina
  4. Ma sai che non ho mai provato questo piatto? Mi segno la tua ricetta! Un bacio ^^

    RispondiElimina
  5. Me lo fa mia mamma :-) a me invece i piselli piacciono molto e questo e' un piatto che mangio sempre volentieri! Un bacione

    RispondiElimina
  6. L'aspetto è delizioso....il sapore lo posso immaginare.
    Ma i piselli e il guanciale danno di sicuro un ottimo risultato!!!
    un bacio
    PS: quant'è bella la tua Lilly!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Hai fatto un salto in Veneto?? Sentito che buono? Brava Milena che ti cimenti con una cucina diversa!

    RispondiElimina
  8. adoro i risotti ed il tuo è molto appetitoso

    RispondiElimina
  9. hai ragione!!!! è bellissimo lo scambio di ricette e tradizioni
    e questo risotto è una meraviglia di colori e sapori
    Ti abbraccio forte tesoro
    Un bacione e buon Giovedì!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. si qui in veneto è un piatto molto usuale e a me piace molto!

    RispondiElimina
  11. anche a me piace provare le ricette delle altre regioni, questo risotto è favoloso, baci e buona giornata

    RispondiElimina
  12. Quanto mi piacciono i pisellini freschi, con il riso poi ci stanno una meraviglia! Ottimo piatto

    RispondiElimina
  13. Eh beh Risi e bisi è un bel piatto del Nord tipico ma....al Sud si sa sempre come renderli meravigliosi!!!!Sei stata bravssima mia cara!!!!E poi profuma di buono tutto quel che fai!!!!!Un grande abbraccio forte!!!!

    RispondiElimina
  14. Che bella sorpresa!! Grazie mille per la fiducia, siamo veramente molto molto contente che il piatto ti sia piaciuto! L'uso del guanciale dà sicramente al piatto un tocco in più, lo proveremo di certo anche noi!!
    brava e grazie ancora!
    Elisa e Laura

    p.s.: Non ci crederai ma lo sai che abbiamo dei piatti identici ai tuoi?

    RispondiElimina
  15. gustosissimo!!! il mal di testa stamattina sembra esser passato (era ora!!!)...pilloline già prese in abbondanza in questi giorni...purtroppo credo sia collegato anche col mal di denti...fortunatamente è tutto passeggero :) buona giornata a te :* baci

    RispondiElimina
  16. Questo risotto è sublime, ti è venuto proprio bene!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  17. Un piatto molto semplice,ma gustoso...

    RispondiElimina
  18. Questo risotto mi era piaciuto quando l'ho visto la prima volta e non può non piacermi preparato dalle tua manine tesoro!!
    il bello della nostra rubrica regionale è anche coprire ricette nuove ed unirci ancora di più!!
    sei stata bravissima!!
    ho dei premi per tese ti va di passare!
    http://www.cucinachetipassa.info/2012/05/100000-visite-tanti-premi-ed-un-grazie.html
    ^_^
    bacioni

    RispondiElimina
  19. Splendida ricetta!!
    Mi fanno morire quei bei tocchetti di pancetta!!
    Ne gradirei volentieri una porzione!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  20. E' sempre un piacere passare dalla tua cucina!

    RispondiElimina
  21. I famosi risi e bisi!!!! A me piacciono moltissimo i piselli: quelli freschi li mangio ancora crudi e dolcissimi mentre li colgo nell'orto.

    RispondiElimina
  22. Ma dai scerzzi ... non conoscevi i famosi risi e bisi!? Ma niente di strano visto quanto è varia e grande la cucina italiana!... Sai che ti dico ... mi hai fatto venire voglia di preparare un bel piatto come il tuo per la cena!:)Ciao bella, a presto!

    RispondiElimina
  23. troppo buono questo piatto!! era stato il tema dell'MT Challenge di maggio 2011... lì sì che ci siamo sbizzarriti :)))
    adesso che mi ci fai pensare, devo assolutamente rifarlo!

    RispondiElimina
  24. Buonissimo! Oggi ho fatto qualcosa di simile, però con la pasta invece del riso! Ciao e buona serata.

    RispondiElimina
  25. Ciao, vero che sono molto buoni i risi e bisi.....sai che anch'io oggi li ho postati!!!
    Baci

    RispondiElimina
  26. Eh cara, il risi e bisi non delude mai. Io son veneta quindi mi sembra strano quando qualcuno parla di piatti per me scontati, ma questo è un piatto che tutti i veneti hanno nel cuore: il vero comfort-food praticamente. Bacioni

    RispondiElimina
  27. Un piatto buonissimo e molto invitante!!!! Baci e felice giornata

    RispondiElimina
  28. io vengo dalla patria dei risi e bisi! e nonostante la bontà di questo piatto devo dire che a casa lo cuciniamo troppo poco!
    sembra molto invitante :)
    un bacio
    Giulia

    RispondiElimina
  29. Ciaoo cara!semplicemente fantastico!Complimenti anche a te!ciaoo buon fine settimana tesoro

    RispondiElimina
  30. Ciaooo tesorooo è stupenda questa ricetta!complimenti anche a te cara!Buon fine settimana ciaoo

    RispondiElimina
  31. Una splendida esecuzione per una proposta davvero speciale! Siete bravissime tutte. Ciao Dona buona festa a presto

    RispondiElimina
  32. ciao, grazie per la visita al nostro blog, lo condivido con mia figlia,il tuo è molto bello e mi piace molto la tua bellissima gattona :) e il tuo bed & breakfast,complimenti per tutto,ma certo questo piatto di, risi e bisi, non è da meno,tutto bello e buono.
    un abbraccio e a presto
    ti seguirò anche io

    RispondiElimina
  33. non mi fa aggiungere ai tuo follower,intanto ho messo il tuo link nel mio blog ,riproverò più tardi o domani........uffiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  34. E' uno dei piatti che ho amato sin da piccola e che la mia mamma mi ha sempre preparato seppure siamo lontane da quella terra.Buono davvero!

    RispondiElimina
  35. Il risotto con i piselli è buonissimo. Complimenti!

    RispondiElimina
  36. sapessi quanto adoro i cereali con i legumi! Risi e bisi... che bontà. Io non l'ho mai fatta con i piselli freschi, a casa mia usa farla con quelli secchi e mi piace moltissimo. Proverò la tua versione prima che finisca la stagione! Un abbraccio

    RispondiElimina
  37. Davvero adorabile questo piatto....infatti lo avevo già preparato ...e quando l'ho visto nella rubrica ho avuto un pò di nostalgia della mia nonna veneta (che non c'è più...) a più tardi cara!

    RispondiElimina