lunedì 14 maggio 2012

CUCINA REGIONALE PUGLIESE: U' calzon d' cpodd long o spnzal

Benvenutiiiii carissimi al nostro appuntamento setimanale...ormai sapete che abbiamo spostato al Lunedi questa bella rubrica regionale sulle ricette tipiche!
L'avventura continua alla grande e... sempre con grande entusiasmo!!!
Per oggi le carissime Babi e Renata hanno pensato ad una ricetta rustica tipica! Beh...dopo la ricetta light della settimana scorsa...gustiamoci queste prelibatezze !!!
La mia scelta è caduta su una ricetta  che ho già postato all'inizio...ma che ho voluto riprendere perchè è una pizza rustica che è un vero must della nostra cucina regionale!  Da noi questa pizza piace davvero a tutti!!! La prepariamo sempre quando è il periodo delle cipolle lunghe che noi chiamiamo sponzali!



 

 E allora andiamo a conoscere tutte le ricette rustiche delle nostre Regioni:

CALABRIA:  A pizza chi brocculi ‘ffucati  di Rosa ed Io 
CAMPANIA:    Panini napoletani  di Le Ricette di Tina 
SICILIA:  Arancini Rustici di Cucina che ti Passa (http://www.cucinachetipassa.info/)
TOSCANA:  Cecina di Non Solo Piccante (http://www.nonsolopiccante.it/)
LOMBARDIA: La fitascetta  di L’Angolo Cottura di Babi (www.langolocottura.it)
VENETO: Pizza di polenta  di Semplicemente Buono (www.semplicebuono.blogspot.com/)
FRIULI VENEZIA GIULIA:  Strucolo de nose in straza (o Kuhani Struklji) di Nuvole di Farina (http://nuvoledifarina.blogspot.com/ )
PIEMONTE:  Polpetton  di La Casa di Artù (http://lacasadi-artu.blogspot.com/)
EMILIA ROMAGNA: Erbazzone reggiano  di Zibaldone Culinario 
TRENTINO ALTO ADIGE:   Strudel de patate di A Fiamma Dolce 
PUGLIA:  U' calzon d' cpodd long o spnzal  di Breakfast da Donaflor (http://breakfastdadonaflor.blogspot.it/)
LAZIO: Crostino con le alici di Chez Entity (http://elly-chezentity.blogspot.it/)
LIGURIA:    fiori de succa friti di Un’arbanella di Basilico 
UMBRIA:  Torta al Testo di 2 Amiche in Cucina (http://amichecucina.blogspot.it/ )   
MARCHE: La crescia sa i arvans di La Creatività e i suoi Colori 
ABRUZZO:  Pizza Rustica salata di In Cucina da Eva 
Ed ecco la mia pizza rustica: 

U' calzon d cpodd long o spnzal
Il calzone di cipolle lunghe o sponzali














Ingredienti per la sfoglia:
700 g. di farina
180 g. di olio extra vergine di oliva
vino q.b. (tiepido)
1/2 cucchiaio di sale
1 cucchiaino di zucchero

Ingredienti per il ripieno:
2 Kg. di cipolle lunghe (sponzali)
1 decina di pomodorini (ciliegini)
qualche oliva snocciolata

olio
un po di sale
( si può arricchire il ripieno con ricotta piccante, pezzettini di baccalà o qualche acciughetta o un po di tonno)....anche se per me il vero  calzone è semplice... senza quest'ultimi ingredienti)

Procedimento:

Per prima cosa mondate le cipolle togliendo le prime foglie e tagliando quasi tutta la parte verde (ne lasciate 2 o 3 cm. di parte verde, danno sapore) le lavate bene, togliendo ogni residuo di terreno, le scolate e cominciate a tagliarle nel senso della lunghezza (triste passaggio per le lacrime...ma basta accendere una candela vicino e...vi ritorna il sorriso!!! ne vale la pena!!!). Poi in un tegame versate un po di olio, appena caldo versate le cipolle, fatele appassire un pò, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi, un pò di sale e fate cuocere lentamente. A metà cottura aggiungete le olive snocciolate (e se volete gli altri ingredienti) e portate a cottura completa.

Nel frattempo preparate la sfoglia sottilissima: sulla spianatoia mettete la farina con olio sale e zucchero e impastate  tutto con vino bianco tiepido. Stendere il primo disco che andrà a ricoprire una teglia, versate le cipolle cotte e ricoprite con un altro disco di sfoglia.
Infornate a 200° fino a che la sfoglia si colora, risulterà abbastanza friabile. Potete gustate questo calzone sia caldo che freddo...!!!


51 commenti:

  1. Non riuscivo proprio ad immaginare quale fosse il ripieno, svelato il mistero. E ci credo che piace a tutti, deve essere squisita, la proverò al più presto. Un bacione e grazie mille !!

    RispondiElimina
  2. Strepitosa anche la tua, davvero complimenti...ciao.

    RispondiElimina
  3. Carissima conosco bene il gusto meraviglioso di questo piatto, brava, eseguito perfettamente!

    RispondiElimina
  4. BUONAAAAAAAAAAAAAAAAA poi io le cipolle lunghe le adoro!!!!!!!!!!
    Ottimo ripieno mia bella Pugliese
    brava e golosa come sempre!!!!!!!!!!!
    Un bacione e BUONA SETTIMANA!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. wooooooooooow!! siiiiiii, è proprio il calzone...con gli sponzali poi, saporitissimoooooo!!

    RispondiElimina
  6. wow! una botta di vita ahahah proprio buono! ciao da In cucina da Eva!

    RispondiElimina
  7. non conoscevo questa ricetta, sicuramente un'esplosione di gusto, baci e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  8. Che gustoso e ricco questo calzone! mi piace troppo conoscere le tradizioni delle altre regioni soprattutto di quelle più lontane geograficamente parlando dalla mia!!! adorabile<!!

    RispondiElimina
  9. che bel blog ! complimenti donaflor e per la prossima puntata di ricette regionali pugliesi se vuoi si puo' pubblicare l'intramontabile "tiella barese" ovvero patate,riso e cozze se hai picere puoi prenderla dal mio umilissimo blog.un caro saluto

    RispondiElimina
  10. veramente ci vuole il traduttore per questo titolo...ah...ah... Giuro di non aver mai mangiato una delizia del genere !! Benchè io abbia 2 cugine baresi...ciaooo

    RispondiElimina
  11. Ciao!!!
    Qui vedo ogni rustico più buono dell'altro!!!
    Io adoro le cipolle....fatte così sono strepitoseee!
    Non conosco le cipolle sponzali...ma credo che con una Tropea vada bene lo stesso..no??
    Un bacio e buon Lunedì!

    RispondiElimina
  12. Mangiai questa golosità qualche anno fa preparata dalla moglie di un collega, ricordo perfettamente la sua bontà, mi manca....

    RispondiElimina
  13. Ottimo calzone e in particolar modo il suo ripieno! sembra prorio molto gustoso. Ciao e buona settimana.
    Eliosa e Laura

    RispondiElimina
  14. Ma che bella anche questa ricetta!!!
    Tutte brave!!!!
    Che fame!!!!
    Tanti baci!!!

    RispondiElimina
  15. ecco io lo so che quando arrivo qui ho fame?! e ora dopo la focaccia anche questa mamma mia che buona!!! certo che li avete delle ricette veramente gustose:-) un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  16. Ma che storia...questo calzone è SPECIALE COME TE!!!!!mi piace da matti!!!e non conoscevo queste cipolle!!!!chissà che buonooooooooo, impossibile guardare e...non mangiare!!!!!:DDDDDD Un bacione mia cara!!!!!

    RispondiElimina
  17. Un calzone dal sapore molto gustoso!Brava!

    RispondiElimina
  18. Deve essere fenomenale questo calzone, e che ricco ripieno!!
    Molto intrigante ... da provare!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  19. Che splendida ricetta Donaflor, davvero una prelibatezza. Prima o poi vengo a trovarti con tutte queste passioni che dividiamo! bacio a presto

    RispondiElimina
  20. Ricetta favolosa e quella frolla con il vino mi incuriosisce molto credo che venga molto saporita. Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. ciao carissima, ho l'acquolina in bocca, adoro le cipolle e questo calzone poi....mmmhhhh...
    cosa intendete dalle tue parti per cipolle lunghe??? forse i cipollotti????
    scusa la mia ignoranza, ma sono sempre curiosa di scoprire anche come vengono chiamati certi ingredienti
    un bacione
    sabina

    RispondiElimina
  22. Ciao! Dopo aver letto il titolo ero troppo curiosa!! Anche se non amo molto le cipolle l'aspetto mi incuriosisce!
    Buona giornata cara

    RispondiElimina
  23. Questa è musica per le mie orecchie da pugliese!!! M piesh da murì sta fcaz!!

    RispondiElimina
  24. Ma questo calzone è divino!! ripieno di cipolle? wooow!!!! c'è davvero da impazzire per questa delizia!!
    La puglia non delude mai!!
    bravissima!!! un bacione tesoro!!!

    RispondiElimina
  25. Mamma mia, buonissimo! E brave Babi e Renata e tu per averle ospitate e averci permesso di conoscere questa delizia.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. ciaooo wow che ricetta!!sarà gustosissima!!un bacioneee

    RispondiElimina
  27. la pasta la conosco bene, è quasi uguale a quella della "pasqualina" ligure. Quanto al ripieno per me è una novità ma i cipollotti mi piacciono da morire, se cotti, e con aggiunta di pomodori ed olive mi sembra quasi una ricetta della mia terra! Grazie anche per il consiglio della candela; non lo sapevo e proverò!
    Un abbraccio, ciao

    RispondiElimina
  28. Un rustico favoloso..le cipolle le adoro.. lasceranno un alito pesante ma chissene.... grazie per questa splendida ricetta!!!
    Scusami se l'ho aggiunta solo ora...ma mi sono appena collegata!!!
    baci

    RispondiElimina
  29. E' sicuramente speciale! Uno perché l'ho mangiato! Due perché lo hai preparato tu e non ne sbagli una di ricetta!!! Bravissima Dona!!!

    RispondiElimina
  30. che meraviglia mi è tornata la fameeeeee

    RispondiElimina
  31. che bontà....la mangio sempre in Molise ma non ho mai provato a farla a casa...

    RispondiElimina
  32. Troppo buona!!! Peccato che tra un po' non si troveranno più le sponsali...

    RispondiElimina
  33. A spunzal è proprio la cipolla di questo periodo.
    E questo rustico viene esaltato proprio dalla dolcezza di queste cipolle.
    Mi hai fatto ritornare in dietro nel tempo con questi sapori nostrani

    RispondiElimina
  34. Ma che meraviglia!!!! La sfoglia deve essere croccante e il ripieno gustosissimo!!!! Brava!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  35. Che buono il calzone!!!! Io impazzisco soprattutto quando c'è la ricotta forte!
    Baci chèri
    aritmodimoda.blogspot.com

    RispondiElimina
  36. La sfoglia mi invoglia (perdona il gioco di parole) un sacco.. sembra così friabile, leggera e croccante.. beh, quel ripieno.. ricco, rustico.. mi farebbe impazzire! bravissima!!

    RispondiElimina
  37. Mi è venuta l'acquolina in bocca nel vedere tanta bontà. Io ne mangerei un pezzettino appena sfornata e in pezzettino quando è tiepido e per finire uno spicchietto appena raffreddata. Ottima!!!

    RispondiElimina
  38. questa tue iniziative mi faranno ingrassare!
    ho già intravisto un paio di ricette che non posso non fare...per non parlare di questo meraviglioso calzone con le cipolle :P

    RispondiElimina
  39. Ho letto che picasa ha colpito ancora ma che è stato sconfitto! Molto bene, a presto un bacione

    RispondiElimina
  40. mi fai svenire con questo sfizio!

    RispondiElimina
  41. non so come chiamarlo forse calzone è la parola migliore mi piace sia la pasta che il ripieno, niente niente male

    RispondiElimina
  42. Le pizze rustiche sono tutte buonissime, questa è molto gustosa!

    RispondiElimina
  43. Troppo buona la pizza con le cipolle!!! Che fame!

    RispondiElimina
  44. Come resistere alle pizze ripiene! Buonissime calde, perfette fredde quando rientri dal mare!

    RispondiElimina
  45. Devo provarla la sfoglia con il vino bianco!
    Questa pizza ripiena dev'essere una bontà ;-)

    RispondiElimina
  46. come resistere ad una fetta di calzone di cipolla!!!buonissimo!!!
    Milly ......AUGURI DI BUON COMPLEANNO!!!!!! bacioni!!!!

    RispondiElimina
  47. Che puntata ragazzi!!!!!! Come ho detto anche alle altre vi siete superate!!!!! Che calzone ripieno favoloso!!!! Baci

    RispondiElimina