venerdì 27 aprile 2012

CUCINA REGIONALE PUGLIESE: Fcazz e Fcazzedd

Buonaseraaaaaaaaa a tutti... carissimi amici,

Ecco un'altra puntata della nostra Rubrica Regionale con tante belle sorprese della nostra tradizione culinaria!

Grazie a tutti voi che ci seguite ogni settimana con tanta curiosità e fervore, un grazie speciale alle mitiche Babi e Renata e... un  grande BENVENUTO  alla cara Sabrina del blog La Creatività e i suoi Colori....ecco... un'altra bellissima regione si è aggiunta: le Marche!
Si...si....sempre più numerose le regioni del nostro bellissimo... stivale... che ci seguono in questa stupenda avventura!

Oggi il tema è....Merenda/Spuntino...!

E allora...andiamo a gustare ed assaporare tutte le prelibatezze delle nostre care amiche...!

CALABRIA:   Pani cunzatu di Rosa ed io (http://rosaantonino.blogspot.com/)
CAMPANIA:   Saltimbocca napoletano     di Le Ricette di Tina (http://blog.giallozafferano.it/ricetteditina/)
SICILIA:    Pani friutu e pani ccu l’ogghiu e cco zuccuru  di Cucina che ti Passa (http://www.cucinachetipassa.info/)
TOSCANA: Panino al lampredotto di Non Solo Piccante (http://www.nonsolopiccante.it/)
LOMBARDIA:  Rosümada e pan de mej   di L’Angolo Cottura di Babi (www.langolocottura.it)
VENETO:  Crema fritta di Semplicemente Buono (www.semplicebuono.blogspot.com/)
FRIULI VENEZIA GIULIA:   Buchtel  di Nuvole di Farina (http://nuvoledifarina.blogspot.com/
PIEMONTE:   Merenda (o Marenda) Sinoira  di La Casa di Artù (http://lacasadi-artu.blogspot.com/)
EMILIA ROMAGNA:  La Piadina romagnola  di Zibaldone Culinario (http://zibaldoneculinario.blogspot.com/)
TRENTINO ALTO ADIGE:   Merenda dolce/salata dalla Val di Gresta..con amore! di A Fiamma Dolce (http://afiammadolce.blogspot.it/)
PUGLIA: Fcazz e fcazzedd   di Breakfast da Donaflor (http://breakfastdadonaflor.blogspot.it/)
LAZIO:  Supplì al telefono   di Chez Entity (http://elly-chezentity.blogspot.it/)
LIGURIA:  torta paradiso - genoise  di Un’arbanella di Basilico(http://arbanelladibasilico.blogspot.it/)
UMBRIA: Torchietto al Formaggio e Capocollo di 2 Amiche in Cucina (http://amichecucina.blogspot.it/ )
MARCHE: Merendi...amo: i pannociati marchigiani di La Creatività e i suoi Colori (http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.it/)

E questa è la mia Merenda/Spuntino....ideale!!!

Fcazz




Fcazzedd





Con fettine sottilissime di mortadella...una squisitezza!!!




Chi viene in Puglia e a Bari non può assolutamente non assaggiare "il cibo della strada" dei baresi: la fcazz e le fcazzedd o la ruota di focaccia!!!
Un vero rito per i baresi!
Ecco la bellissima descrizione della Focaccia barese che fa lo scrittore Gianrico Carofiglio nel suo romanzo " Né qui, né altrove - Una notte a Bari":
“La focaccia barese si prepara mescolando farina di grano tenero, sale, lievito e acqua. Ne deriva un impasto piuttosto liquido che si versa in una teglia rotonda, si condisce con olio, pomodori freschi, olive e poi si cuoce nel forno a legna. Proprio perché l’impasto è liquido, i pezzi di pomodoro e le olive sprofondano nella pasta, creando e riempiendo dei piccoli crateri morbidi che diventano le parti più buone della focaccia. Si mangia calda ma non bollente, avvolta in un pezzo di carta da panificio, uscendo da scuola, al mare, per cena o anche per pranzo (o merenda o anche colazione, ma questa è roba da esperti): veloce, economico e deliziosamente unto.
La focaccia è una delle cose più buone al mondo. Mi trattengo dal dire che è la più buona per mantenere un minimo di prospettiva e per evitare il delirio campanilistico. Ci sono quelle sottili e croccanti, quelle alte e soffici, quelle con l’aggiunta delle patate o dell'origano e molte altre varianti. Anche se la vera focaccia è quella con pomodori, olive, bordi bruciacchiati e basta. Va accompagnata, possibilmente, da una bella bottiglia di birra molto fredda. Se poi uno ha proprio voglia di un’incursione nell’alta cucina, il piacere supremo è… la focaccia calda farcita con fette sottilissime di mortadella. La mortadella tagliata sottile, al contatto con la mollica calda e fragrante, sprigiona un profumo che fa impazzire le ghiandole salivari.
A differenza di molte cose buone, che sono scarse e spesso costose, la focaccia, a Bari, si trova ovunque ci sia un panificio. Cioè ovunque, e tutti se la possono comprare. La focaccia, a Bari, è una metafora dell’uguaglianza e uno dei pochi simboli (fra questi, degne di nota anche le cozze crude) in cui i baresi riconoscono la loro identità collettiva”.
Gianrico Carofiglio


Ecco la ricetta
Ingredienti:

500 g. di farina 00
1 cubetto di lievito di birra (25 g.)
2 patate medie
1 cucchiaio raso di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 decina di pomodorini ciliegini
olio evo
origano
mortadella (o salumi a piacere)

Procedimento:

Per prima cosa lessate le patate già sbucciate senza buttare via l'acqua di cottura.
Sulla spianatoia versate la farina a fontana, mettete le patate passate, il sale, lo zucchero e il lievito sciolto in un pò di acqua tiepida. Procedete ad impastare bene con l'acqua tiepida di cottura delle patate che avrete messo da parte, deve risultate una bella massa morbida e liscia, fate un panetto .
In una teglia versate abbastanza olio evo e mettete al centro il panetto, coprite con un canovaccio e mettete a lievitare per circa 1 ora e mezzo nel forno spento, in estate basta anche 1 ora.
Quando la focaccia  sarà bella gonfia, cospargete di olio, infilateci i pomodorini, spolverate di origano e rimettete a lievitare ancora per circa mezz'ora
Poi infornate a 250 ° per circa mezz'ora (questi sono i gradi e i tempi di cottura del mio forno elettrico).
Appena sfornata , adagiate la focaccia su una griglia per non farla ammassare con il vapore.

43 commenti:

  1. Forse già ho avuto modo di dirtelo. Ma quanta ne ho mangiata durante le mie vacanze a Polignano a Mare. Ricordo che arrivava al forno tutti i pomeriggi alle cinque e noi lì eravamo di casa! Appena ci vedevano ci farcivano con ogni ben di Dio ste focacce favolose. A volte anche sole così. Sono veramente squisite! Grazie per questa bella ricetta. Ci proverò prima o poi! Bacione!

    RispondiElimina
  2. Fantastica! Dobbiamo assolutamente provarla!! Abbiamo già cenato, ma le tue foto fanno venire l'acquolina in bocca!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. ma che meraviglia..la focaccia barese è nota, è nota ..ma non ho mai avuto la ricetta precisa...ora che ce l'ho me la segno...subito!!!
    Brava!

    ma con 500 g di farina ne vengono 2 di teglie tonde diam 26? sto già programmando il da farsi...come vedi

    RispondiElimina
  4. Colpita e affondata.... pure con la mortadella... nei prossimi giorni sarò nella tua regione, spero di trovare delle focacce invitanti quanto le tue!!!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia.... immagino il profumo !
    Me la segno per quest'estate.
    Claudette

    RispondiElimina
  6. Ci credi che era da giorni che mi chiedevo cosa fosse la fcazz...ma adesso cara.... adesso che vedo,godo e sbavo bè adesso LA VOGLIO!!!!!
    LA VOGLIO ASSOLUTAMENTE!!!!!!!!!!!!
    La descrizione è perfetta e la rende ancora più golosa
    BRAVISSIMA!!!!!!!!!!
    Un bacio grande!!!!!!!!!!!Ma grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  7. fantastiche queste focaccie li faccio spesso è di casa !

    RispondiElimina
  8. hai fatto delle foto stupende, fanno venire voglia di partire per la puglia a mangiare una focaccina, baci e buon weekend

    RispondiElimina
  9. mica avevo capito dal titolo che erano focacce..e che focacce!!con le patate la faccio spesso anch'io viene sofficissima!!!!!bravaaaaaaa

    RispondiElimina
  10. Mi hai fatto tornare la fame!! La focaccia è una delle mie passioni, se poi me la presenti con i vostri splendidi pomodorini....mamma che buona! Grazie cara, buonissimo weekend!

    RispondiElimina
  11. oggi guardo velocemente solo le foto giusto per rifarmi gli occhi, ma qui mi hai fatto venire l'acquolina in bocca anche dopo cena!!!!
    baci

    RispondiElimina
  12. Uhmmmmmmmmmmmmm, eh no!!! questo "spuntino" (una cena in realtà!!!) me lo farei taaaaaaaaaaanto volentieri!!Io sono pazza di pizza!!!!e la tua focaccia è da sbavo!!!!!Bravissima mia cara!!!!Continuiamo cosi con queste prelibatezze che ci proponi!!Un bacione!!!passa un buon we!!

    RispondiElimina
  13. ne è rimasto un pezzettino???che favola la fcazz!!!!come sempre bravissima!!!un bacio!!

    RispondiElimina
  14. Ma è anche il mio spuntino ideale!!!
    ... domani ci provo...

    RispondiElimina
  15. Non sai che piacere mi fa leggere la tua ricetta: io sono metà marchigiana e metà pugliese e questo dice tutto. Mi sembra di sentire il profumo della fcazz . Grazie per avermi fatto pensare alla mia Puglia. Buon fine settimana

    RispondiElimina
  16. Che bella e chissà com'è BUONA!!!
    Bravissima, ciao a presto

    RispondiElimina
  17. Ecco cos'era questo famoso Fcazz (ed io che all'inizio pensavo male, ahahah ma si un pò di doppi sensi giravano per la mia testa lo confesso!)
    Però a vedere queste delizie ci resto a bocca aperta!! non solo per la magnifica presentazione ma anche per la loro bontà!! le ho provte senza sapere il nome e sono buonissimeeeeee!!
    sei stata eccezionale veramente!!
    bacioni e buon week end!

    RispondiElimina
  18. Che spettacolo, io ho provato una sola volta a realizzare la focaccia come la tua, ma non sono riuscita a renderla così bella come l'hai presentata tu, ora che hai svelato i tuoi segreti ci riprovo, ed appena la preparo e la posto te lo scrivo eh?

    RispondiElimina
  19. Che desiderio, sembra buonissima (e lo sarà sicuramente)!!!

    RispondiElimina
  20. non sapevo che si chiamasse così, noi la facciamo ma la chiamiamo la pizza pugliese scusa l'ignoranza...
    la trovo una delizia!!!

    RispondiElimina
  21. fame, famissima!!! la mangio spesso nel ristorante dello zio del mio ragazzo...hanno origini pugliesi!!! Deliziosa!!!

    RispondiElimina
  22. Sono d'accordo con Carofiglio (tranne che per la birra... sono astemia). La focaccia, da ligure so bene quale prelibatezza possa essere, è tra i miei cibi preferiti. In assoluto. Che dire di quella barese? L'ha descritta così bene lo scrittore che hai citato che non c'è altro da aggiungere se non... che è anche bellissima. Questi pomodorini occhieggianti in mezzo a tanta sofficità... mhmmm, basta così!
    Un grazie per la ricetta ed un abbraccio,
    ciao

    RispondiElimina
  23. Potrei mangiarne a decine di quelle focaccine senza stancarmi. Se poi ci aggiungi anche una fetta sottile di mortadella mi conquisti definitivamente.

    RispondiElimina
  24. Molte volte ho provato a farla ma non mi viene mai buona come quella della terra d'origine.
    Quando la mangio é una totale goduria anche se poi subentrano i sensi di colpa.
    Comunque proverò a farla seguendo alla lettera la tua ricetta, magari la prossima volta che si accenderà il grande forno a legna.Bacioni!!!

    RispondiElimina
  25. Oh mammamia che bontà! Sono una favola, da provare assolutissimamente sprando di riuscire ad ottenere un risultato splendido come il tuo. Un bacio

    RispondiElimina
  26. Da provare, me la segno!!!!!
    P.S.:Ho due "premi" per te! ;-)
    http://ilsoleincucina.blogspot.it/2012/04/oggi-cucina-lui.html
    Buona serata

    RispondiElimina
  27. Approvo!!! Buona la focaccia e mortadella...

    RispondiElimina
  28. ma che bonta' non saprei cosa assaggiare per primo

    RispondiElimina
  29. Che buone sono l' ideale per una sana merenda. Ti seguo con piacere. se ti va passa a trovarmi.www.dolciarmonie.blogspot.it

    RispondiElimina
  30. mamma mia altro che merenda!!! io farei pranzo e cena:-) sono venute perfette ! ho provato anche io a farla una volta ma non mi e' venuta tanto soffice ma nell'impasto non c'era la patata forse e' per quello? io con una birretta ne mangerei una;-) bacioni

    RispondiElimina
  31. Ciao amica, non sai cosa sono riuscita a immaginarmi dal titolo della tua ricetta!!!! che è davvero una merenda super, ti abbraccio a presto bacioni

    RispondiElimina
  32. Mamma che acquolina che mi è venuta guardando queste foto!!! Non ce la faccio, adesso corro in cucina a mangiare qualcosa perchè ormai la fame ha preso il sopravvento!!!! Ricetta da provare assolutamente!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  33. Che meraviglia la focaccia Pugliese, l'ho fatta anche io spesso, e ne vanno matti tutti qui a casa!! Belle anche le focaccine, me ne prendo una hihi :D

    RispondiElimina
  34. L'ho appena provata ad un corso di cucina e devo dire che è la migliore al mondo, poi so che viene preparata in uno stampo particolare che purtroppo qui non trovo, ricetta davvero meravigliosa! Cosa non darei per mangiarne una fetta! La devo assolutamente rifare! Baci

    RispondiElimina
  35. strabuona....ci farei volentieri colazione!!
    buona settimana!!

    RispondiElimina
  36. Uhm che meraviglia!!!
    Soffice e dorata ..e il profumo di pane non oso immagginare!!
    Baci cara
    Inco

    RispondiElimina
  37. è una focaccia che bisognerebbe venire a mangiare li come ho visto nel post sotto alla vista di una mare cosi bello, mi piace molto l'aggiunta delle patate

    RispondiElimina
  38. Ogni volta è un piacere leggere queste tue ricette!! Mi sanno di casa e soprattutto di buono!!

    RispondiElimina
  39. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
  40. Che meraviglia!!!!Sei bravissima,un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  41. ia bon la fcaz alla bares :)

    RispondiElimina