giovedì 22 marzo 2012

Rana pescatrice e ...quadrucci


Mi direte voi:...uffa, sto pesce ha proprio rotto!...ma che ci posso fare ! Ieri mare splendido, i pescherecci sono usciti al largo a pescare e... noi mangiamo pesce! Lo gustiamo davvero tanto!
Anche perchè, da quando i nostri figli...che  torcevano un po' il naso se cucinavo determinati pesci, hanno preso il volo dal nido, ne stiamo approfittando un po' di più a mangiare pesce...insomma avrete capito che l'adoriamo!
Ed ecco un'altro piatto semplice,  perché il pesce lo mangiamo anche crudo, per cui meno aromi ci sono, meglio è per noi!
E poi unisco primo e secondo...vi pare poco?




 La rana pescatrice, pesce "eclettico" per eccellenza, mette lo zampino in ogni ricetta: è un pesce buonissimo, dalla polpa bianchissima, molto saporita, morbida e succosa. Purtroppo ha un difetto: alla cottura si riduce molto, butta fuori molta acqua, formando però un sughetto strepitoso! Non si butta comunque niente della pescatrice!
La testa è ottima per preparare eccellenti brodetti.
La coda si può grigliare, cuocere in forno,arrosto, bollire, a vapore, in umido, nelle zuppe di pesce, in tegame come ho fatto io!

Ecco come si presentava ieri il nostro mare!!! Una meraviglia!!!




Questo è il porticciolo della Lega Navale dove in estate approdiamo con il nostro gommone! Ora le barche private sono tutte a secco per i lavori di manutenzione!

Finalmente la ricetta!!!

Ingredienti:

1 kg. di rana pescatrice
2 spicchi di aglio
1 piccola foglia di alloro
1 pizzico di origano
1 pizzico di sale
prezzemolo
olio evo q.b.
1 decina di pomodorini ciliegini
300 g. di pasta fresca quadrucci

Procedimento:

In un tegame, abbastanza capiente da contenere il pesce, mettete olio evo, fate dorare appena l'aglio tritato, aggiungete i pomodorini tagliati a spicchietti, fate cuocere un pò, poi  la fogliolina di alloro e il pizzico di origano e sale. Aggiungete il pesce, fate cuocere, butterà fuori molta acqua formando un bel sughetto chiaro, potete aggiungere ancora un pò d'acqua, se pensate che il sughetto che si è formato non vi basta per condire la pasta e terminate la cottura del pesce.
Bollite la pasta al dente e condite con il sughetto e prezzemolo tritato crudo!

55 commenti:

  1. che voglia di mare che mi hai fatto venire con queste foto... ottimo il tuo pesce

    RispondiElimina
  2. quando vede pesce e mare...vado in estasi...che delizia!

    RispondiElimina
  3. Ma che bontà questa ricetta,il nostro pesce è una delizia. Beata te, che hai quel bel mare a vista. Io devo farne 8 di km se voglio vederlo.
    Volevo avvisarti che ho aperto un nuovo blog,ma mani in pasta resta sempre il mio fiore all'occhiello, se ti va puoi passare a trovarmi. Ti ho anche inserito tra i miei blog preferiti, così controllo le tue specialità Baci :)

    RispondiElimina
  4. Eh ma insomma! Mi fai vedere rana pescatrice e quelle foto lì...uffaaaa voglio il mare anche iooooo!!! :P
    Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Come me!!! figlio compreso, lo fatto crescere a pesce pescato fresco. Buonissimo e invitantissimo il piatto presentato. belle le foto. Ciao.

    RispondiElimina
  6. Nooooooooooooooooo, sto arrivandooooooooooooooooooooooooo!!!!!L'invito è ancora valido, vero ???????Io amo alla follia la Pugliaaaaaaaaaa, da bambina andavo a Vieste, poi sono stata a nel Salento (Castromarin, Santa Maria di Leuca....)Il tuo piatto è eccezionale!!!!!!!Quelle rane pescatrici sono proprio fresche!!!!E le hai cucinate magnificamente!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
  7. Resto a bocca aperta, che mare splendido... come si fa a non amare il pesce fresco? Io ci vivrei, è l'unica cosa che supera i dolci (e detto da una super golosa...). Complimenti per la ricetta sana e gustosissima. Buona giornata!

    RispondiElimina
  8. ohh non hai idea dell'invidia che ho..in senso buono..
    come mi piacerebbe poter vivere vicino al mare.. ma non è così facile
    beata te!!
    Buonissimi i tuoi piatti

    RispondiElimina
  9. Spettacolo il mareeeee!!! ^_^
    Per il piatto, peccato che non mangio pesce :-)

    RispondiElimina
  10. Che posto MERAVIGLIOSO!!!! Complimenti!!!!
    E complimenti per questa stupenda ricetta.... se non si gode così il proprio mare ..con queste delizie fantastiche....Brava!!!!!!
    e guarda ti avrei fatto volentieri compagnia!!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  11. si avvicina l'estate......bellissima ricetta !

    RispondiElimina
  12. questo post porta una ventata di fresca estate :D buonissima la rana pescatrice con i qudrucci slurp

    RispondiElimina
  13. che meraviglia, la descrizione di questo piatto è meravigliosa. io adoro il pesce fosse per me mangerei solo quello, quindi ti ringrazio per tutti gli spunti e suggerimenti che mi dai.
    a presto!

    RispondiElimina
  14. Stre-pi-to-sa ricetta, ma che belle foto..anch'io abito al mare in Romagna e quando ho voglia di pesce vado al porto all'arrivo delle barche, una meraviglia! Bravissima......buona giornata un'abbraccio!!

    RispondiElimina
  15. Neanche a farlo apposta, anch'io oggi ho pubblicato una ricetta di pasta con la pescatrice. E' davvero squisita. Buona giornata.

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia le tue foto, perfette per il piatto stupendo che hai preparato!!! sento il profumo del mare!

    RispondiElimina
  17. La rana pescatrice uno dei migliori pesci in quanto senza spine....Io la mangio spesso arrostita o nella zuppa di pesce.....buona la tua ricetta ,bacioni

    RispondiElimina
  18. Adoro al rana pescatrice e trovo la tua proposta davvero appetitosa ben presentata e poi con quei quadrucci davvero perfetta!!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  19. che spettacolo queste foto! anch'io vivo con il mare "a pochi passi"...dapprima a Milazzo, proprio di fronte alle isole eolie e ora a Messina...lo so che è arrivata da pochissimo la primavera...ma io aspetto l'estate, le scorpacciate di pesce, di sole e di mare! :D

    RispondiElimina
  20. che bel mare...e che semplice ma gustosa ricettina!! faccio un salto in porto anche io domani!

    RispondiElimina
  21. Come si fa a stufarsi del pesce??? con tutte le varietà che ci sono ed un po' di fantasia le ricette per cucinarlo tendono all'infinito ;)
    un abbraccio
    Valentina

    RispondiElimina
  22. Ma vivi in un paradiso! E' stupendo il colore di quel mare.. mi sa mi sa che ci faremo una capatina io e il mio cucciolo :)

    RispondiElimina
  23. che posti fantastici,la puglia è piena di posti meravigliosi come il tuo piatto,è veramente super buono e non ti preoccupare il pesce non stanca mai poi con il porto cosi vicino come non si fa a ma mangiare sempre pesce fresco?bravissima ciao :)

    RispondiElimina
  24. Il piatto è davvero delizioso......e il mare fa venire voglia d'estate !! Io lo guardo dalla finestra e non vedo l'ora di fare un tuffo. Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  25. Io davvero mangerei sempre pesce e come ti ho gia' detto sei fortunata a poterlo avere fresco! mi inviterei a cena :-) due chiacchiere e questo piattino... un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Quando si ha la fortuna di trovarlo fresco, il pesce è meraviglioso: bastano pochi ingredienti, come noti anche tu, e il risultato è impagabile!

    RispondiElimina
  27. unire primo e secondo è una gran trovata!
    la pescatrice col suo sapore delicato è ottima!

    RispondiElimina
  28. I quadrucci con quel sughetto sono a dir poco fantastici!
    Ottimo davvero il tuo piatto! :)

    RispondiElimina
  29. Davvero una meraviglia, che spettacolo il paesaggio!!!
    E la rana pescatrice è davvero buonissima!

    RispondiElimina
  30. Io non ti direi mai che posti troppi piatti di pesce! Adoro il tuo blog proprio per questo e ti seguo con un pizzico di invidia perché a me piace tanto. Aspetto di stare in ferie... E mi faccio certe scorpacciate di pesce fresco, no quello surgelato che vi propino ogni tanto!!!! E poi la rana pescatrice è ottima e la tua ricetta superlativa!!! Con i quadrucci non ci ho mai pensato per cui mi hai dato una bella ideuzza!!!! Buona serata. ele

    RispondiElimina
  31. uhmmm che buono!!!che foto!!! spettacolari!!complimenti!!!..ottima ricetta....un bacio...

    RispondiElimina
  32. Lo sai che riesco a sentire l'odore del mare e del tuo piatto cucinato!Bravissima,baciRosetta

    RispondiElimina
  33. Che voglia di mare O__O
    E gran ricetta brava ^_^

    RispondiElimina
  34. Bellissimo post sia per la ricetta che per le foto del tuo mare in inverno. Fantastico!!! Un grosso abbraccio

    RispondiElimina
  35. Fantastiche foto, sono da sogno e così estive!! rana pescatrice e quadrucci per me è una bella novità, aspetterò di evderne una bella in pescheria per provare. un abbraccio e buona notte

    RispondiElimina
  36. io dovevo nascere in un posto di mare.....lo dico sempre.....mangerei pesce ogni giorno.
    I tuoi piatti sono deliziosi.
    un bacione
    sabina

    RispondiElimina
  37. complimenti un piatto splendido e foto spettacolari

    RispondiElimina
  38. Io me la cavo con l'obiettivo...ma in cucina...è come con le piante...
    specie col pesce...diciamo zero assoluto!
    Che ricettina
    Mari

    RispondiElimina
  39. Sa di Adriatico questa pasta....un invidia infinita per questo pesce....si sente l'odore di buono fin qui
    francesca

    RispondiElimina
  40. Che meraviglia il mare, io dico ancora pesce sempre pesce, a me non stanca mai lo preferisco alla carne...Con queste ricettine mi hai fatto venire fame di primamattina ;) Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  41. La pescatrice mi piace come sapore ma non l'ho mai comperata intera perché mi fa "impressione", la prendo a pezzi.
    Te sei fortunata a vivece vicino al mare, anche noi adoriamo il pesce ma devo andare in pescheria e non sempre lo trovo fresco.
    Le foto dei paesaggi mi sembrano cartoline, bellisismi.

    Che brava che sei a cucinare la pescatrice, mi sembra di sentirne il profumo e il sapore.

    Buona giornata da me

    RispondiElimina
  42. Approvo quello che dici, il pesce meno lo condisci e meglio è!Anch'io adoro moltissimo il pesce tanto da mangiarlo crudo!Ottima la tua ricetta e bellissime le foto, complimenti!Ciao

    RispondiElimina
  43. Mamma mia che invidia che ho!!!! che mare stupendo, che sole stupendo...mi sembra di sentire il profumo del mare da qui!!! sto veramente morendo d'invidia

    RispondiElimina
  44. Stupendo tutto,sia il piatto di pesce che non stufa mai!! che il panorama favoloso!!

    RispondiElimina
  45. Fantastica ricetta e che mare ... Sei da invidia !!! Baci

    RispondiElimina
  46. Ricette fantastiche e foto bellissime !!!

    RispondiElimina
  47. Purtroppo sono un po' negata a cucinare il pesce... più che altro a pulirlo... riduco sempre a brandelli il malcapiatato! :(
    Il tuo mi pare davvero ottimo, quella pasta dev'essere strepitosa! :)

    ... che mare, che invidia!

    RispondiElimina
  48. Fate bene a mangiare pesce, una botta di salute non indifferente specie se cucinato semplicemente, come hai fatto tu. Brava. E che bellezza il mare... grazie per la solidarietà per Nebbia, lo apprezzo molto

    RispondiElimina
  49. Che brava che sei con il pesce, a me piace mangiarlo.....ma vederlo così, tutto intero anche se meravigliosamente fresco!!!
    Però la tua ricetta mi piace molto, vediamo se è la volta buona!!!
    Che belle foto ci hai regalato, un bell' anticipo d'estate!!!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
  50. ODDIO CHE MARE!!!!! fantastico.. ti invidio!! la rana pescatrice piace molto anche a me e queste semplici ricette mi sembrano gustosissime e che le rendano giustizia!!

    RispondiElimina
  51. ciao cara!
    mi ero soffermata sulla pescatrice, che adoro, ma poi ho visto il mare e..... va bè, sono rimasta lì pietrificata davanti a tanto splendore.
    poi mi guardo intorno, qui a casa mia, e mi viene una tristezza....
    un paradiso!

    RispondiElimina
  52. Io di piatti di pesce non mi stanco mai!!!! Continua a proporli che io continuo a sognare il tuo mare!!!

    RispondiElimina
  53. A casa non ci stanchiamo mai di mangiare il pesce, di tutti i tipi, fatto in tutti i modi e maniere.
    Bella la ricetta e bellissime le fotografie del posto...che voglia di mare :-)

    RispondiElimina
  54. quanto ci vuole perchè il pesce sia cotto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara...il tempo di cottura della rana pescatrice è di circa 20 minuti, ma dipende anche dalla pezzatura, quindi meglio... prova assaggio!
      baci

      Elimina